Come curare febbre e influenza con i rimedi omeopatici

di Pina Commenta

La febbre può colpirci in qualunque momento. Si tratta del sintomo di un’alterazione dei parametri fisiologici dell’organismo.

febbre

Generalmente si parla di febbre quando la temperatura corporea sale al di sopra dei valori normali. Per valori normali possiamo intendere una temperatura corporea compresa tra i 36,4 ed i 37,2 gradi centigradi.

Naturalmente ogni individuo ha dei parametri specifici per cui parlare di febbre utilizzando gli stessi parametri per tutti non è semplice.

Anche l’influenza può colpire quando meno te l’aspetti, purtroppo non è sempre possibile prevedere quale peso avrà il disturbo, quanto durerà, quanto sarà aggressiva, anche perché le stagioni influenzali sono sempre imprevedibili.

Sappiamo però che generalmente i più colpiti sono i bambini, compresi i neonati e i soggetti oltre i 65 anni. Generalmente i sintomi che accompagnano gli astati influenzali sono febbre, malessere generale, raffreddore, tosse, mal di gola, nausea, vomito, mal di testa e così via.

Da un punto di vista omeopatico l’influenza si manifesta quando la forza vitale dell’organismo è debilitata, molto debole, il tutto spesso a causa di un forte stress.

Vediamo quindi i migliori rimedi omeopatici per curare febbre e influenza.

Apis 5CH

Per febbre che si alterna a una forte sudorazione, in un soggetto molto agitato, ansioso. La febbre peggiora con il calore e migliora all’aria aperta e con applicazioni fredde. Si consigliano 3 granuli secondo necessità anche ogni ora.

Aconitum napellus 5CH

Per febbre forte e repentina con raffreddamento o anche influenza acuta, in un soggetto ansioso e con frequenti brividi. Sensazione di miglioramento all’aria aperta. Si consigliano 3 granuli ogni 3 ore.

Belladonna 4CH

Per febbre anche esantematica o influenza. Ideale per una febbre violenta ed improvvisa con sensazioni di pulsazioni alla testa. Si consigliano 3 granuli ogni 2-3 ore.

Bryonia 5CH

Per febbre con influenza dovuta a raffreddamento con dolori muscolari, cefalea, secchezza delle mucose e irritabilità. Si consigliano 3 granuli ogni ora fino a miglioramento.

Ferrum phosphoricum 4CH

Per febbre allo stadio iniziale con possibilità di epistassi e vampate di calore. Si consigliano 3 granuli ogni 1-3 ore.

Natrum muriaticum 6CH

Per febbre intermittente in soggetti deboli, anemici, emotivi che peggiora con l’umidità. Si consigliano 3 granuli 3 volte al giorno.

Continua…

Trovi altri rimedi omeopatici qui.

Photo Credits |Ocskay Bence/ Shutterstock