8 modi per mantenere l’abbronzatura anche in autunno – II

di Redazione Commenta

Spread the love

Il ritorno a lavoro può aver segnato la fine dell’estate (almeno simbolicamente), ma ciò non significa che dovete smettere di apparire come se aveste appena trascorso una splendida giornata di relax in spiaggia.

Seguite questi trucchi di bellezza per mantenere l’abbronzatura e la luminosità che il sole dell’estate vi ha regalato, anche quando le temperature iniziano a scendere.

4) Conservate il colorito “baciata dal sole” ma nella maniera sana

È inutile ribadire quanto siano dannosi i lettini solari. Possono provocare disturbi alla pelle, compreso il cancro e non favoriscono il mantenimento dell’abbronzatura, dando alla pelle un aspetto poco luminoso. Provate gli autoabbronzanti, quelli di ultima generazione possono aiutarvi ad avere migliori risultati.

5) Applicate bene l’autoabbronzante

L’autoabbronzante va applicato in maniera uniforme. È completamente innocuo per la pelle, quindi non si corre alcun rischio. Al massimo si può fare qualche errore nell’applicazione. Lì dove il risultato non vi sembra uniforme provate a passare immediatamente un esfoliante nella zona e un tonico per rimuovere i pigmenti. Il consiglio è di scegliere un autoabbronzante ricco di antiossidanti e oli essenziali.

6) Provate una polvere luminosa

Il modo più sicuro per avere una bella abbronzatura sul viso? Utilizzare un bronzer naturalmente. Un bronzer in polvere da applicare sulle zone colpite dal sole, ovvero fronte, naso e se volete anche spalle, vi aiuterà a ricreare l’effetto bagliore che tanto vi piaceva in estate. Sceglieteli adatti al vostro tipo di pelle, con riflessi dorati o pescati, per una luminosità il più naturale possibile.

Continua…

Leggi anche 8 modi per mantenere l’abbronzatura anche in autunno

Photo Credits |NinaMalyna/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>