Come prendersi cura della bocca con i rimedi della nonna

di Pina Commenta

La bocca è una parte importante del nostro corpo di cui prendersi cura. Il cavo orale può essere soggetto a diversi disturbi, a partire dalle più comuni infiammazioni dovute ad infezioni batteriche, virali, fungine, a malattie sistemiche come la scarlattina o la stomatite e così via.

Il nostro consiglio è sempre quello di consultare un medico specialista, e di coadiuvarsi con rimedi che provengono dalla natura o dalla tradizione, i rimedi della nonna per l’appunto.

Vediamo, quindi, i migliori rimedi della nonna per prendersi cura della bocca.

Infuso di borragine

Questo infuso è particolarmente adatto per combattere le irritazioni alle vie orali e si realizza lasciando 50 gr. di foglie di borragine, preferibilmente fresche, in un litro d’acqua bollente per 10 minuti. Questo infuso può quindi essere usato per fare gargarismi e sciacqui quando si avverte irritazione della bocca.

Succo di mirtillo

Contro bocca e gengive infiammate, la nonna consiglia anche del buon succo di mirtillo da utilizzare sempre per sciacqui e gargarismi.

Decotto di acetosa

Questo rimedio è particolarmente indicato per bocca e gengive infiammate e si realizza facendo bollire 50 gr. di rami fioriti che possono essere sia freschi che secchi, in un litro d’acqua per 10 minuti, da usare per sciacqui e gargarismi.

Tampone al sambuco

Per combattere gli ascessi vi basterà pestare una manciata di foglie secche di sambuco con due o tre pizzichi di sale o un cucchiaio di aceto da tenere per un paio d’ore sull’ascesso con una garza.

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Teri Virbickis/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>