Come avere una pelle luminosa con i rimedi della nonna

di Pina Commenta

Con la bella stagione che ci siamo lasciati alle porte la pelle non appare più luminosa ma spenta ed opaca. Il desiderio di tutte le donne è quello di avere una bella pelle luminosa in ogni stagione. Naturalmente le nonne hanno dei segreti che hanno tramandato di generazione in generazione e fra i metodi casalinghi ce ne sono diversi davvero efficaci.

Vediamo quindi i rimedi  della nonna migliori per avere una splendida pelle luminosa.

Pomodoro e miele

In effetti basta aprire il frigo per trovare il rimedio giusto a pelle stanca e spenta. Invece di proporvi il solito cetriolo che rimane comunque un must per rinfrescare ed illuminare la pelle, sia tenendo in posa sul viso delle fettine sia per il succo, possiamo puntare sul pomodoro. Vi basterà mescolare un pomodoro maturo con del miele per formare una cremina da applicare sul viso come una maschera e da far agire per almeno 15 minuti prima di lavar via. Ottima una volta alla settimana.

Arancia e cagliata

Per una pelle luminosa le nonne consigliano anche il succo di mezza arancia con due cucchiaini di cagliata. Il composto così ottenuto formerà un insieme fluido da mettere sul viso con leggeri massaggi e da tenere in posa per almeno 15 minuti. Risciacquare con acqua fredda.

Cavolo

Mai pensato di usare un centrifugato di cavolo come illuminante? Certamente poete anche berlo perché fa bene, ma da un punto di vista cosmetico, è ottimo da applicare sul viso e lasciarlo asciugare. Una volta che la pelle ha assorbito il succo si lava via con acqua fredda.

Ghiaccio

C’è un’operazione che può decisamente aiutare la pelle a migliorare la circolazione e quindi a mantenere una certa luce. Si tratta di passare un cubetto di ghiaccio sul viso. Una variante efficace è quella di far bollire dell’erba di limone in acqua e poi versare il contenuto nei blist per fare cubetti di ghiaccio. Da passare sulla pelle naturalmente per risvegliarla.

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Rade Kovac/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>