Come curare il mal di gola con i rimedi fitoterapici

di Pina Commenta

Il mal di gola è uno dei disturbi più diffusi. I sintomi sono naturalmente dolore alla gola, fastidio alla faringe, sensazione di corpo estraneo in gola, e deglutizione difficoltosa. Ci possono poi essere infiammazioni, rossore, sinusite, otite, febbre e influenza.

Le cause possono essere di natura batterica, o possono esserci fattori climatici o ancora qualche malanno in arrivo.

Vogliamo oggi parlarvi di rimedi di natura fitoterapica, per cui via libera a tisane, tinture madri, estratti e quant’altro deriva dalle piante. Vediamo quindi i rimedi fitoterapici più adatti per curare il mal di gola.

Malva

Le mucillagini della malva sono ricche di proprietà emollienti e antinfiammatorie, che proteggono così le mucose da agenti irritanti. Ottima per le forme catarrali delle prime vie aeree.

Pompelmo

L’estratto dei semi di pompelmo è un vero toccasana. È indicato quindi per curare malattie da raffreddamento, quindi mal di gola associato anche a tosse, raffreddore, influenza, otite.

Erismo

Dalla potente azione antisettica e antinfiammatoria, l’erismo è molto utile in caso di afonia e disfonia e per questo si raccomanda a chi fa un importante uso della voce, come i cantanti. Quindi è ok per laringiti, faringiti, secchezza e tracheite.

Altea

Pianta indicata per proteggere le membrane delle mucose, grazie alla sua azione lenitiva, emolliente, protettiva, antinfiammatoria e antibatterica. Utile non solo per il mal di gola ma anche per stomatiti, ascessi, gengiviti.

Photo Credits |Lostry7/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>