Come realizzare uno struccante fai da te

di Pina Commenta

Avete finito il vostro struccante o semplicemente avete voglia di qualcosa di naturale e che faccia bene alla vostra pelle? Vogliamo proporvi di seguito un metodo del tutto naturale per realizzare uno struccante viso e occhi.

Esistono diverse soluzioni, molte delle quali sono davvero a portata di mano.

Olio vegetale

Uno dei metodi più semplici, naturali ed efficaci per struccarsi in maniera naturale è quello di scegliere un olio vegetale. Se volete una soluzione a portata di mano allora di certo non mancherà nella vostra casa l’olio d’oliva. Questo infatti agisce da struccante anche sul trucco più ostinato, nutrendo anche la pelle. Se la vostra pelle è particolarmente grassa potrete scegliere un olio vegetale più leggero, come gli ottimi olio di cocco, olio di jojoba, olio di mandorle, olio di riso o olio di sesamo.

Il tocco in più

Per rendere il nostro struccante davvero delicato e dalle virtù protettrici e lenitive per la pelle, si può aggiungere all’olio prescelto dell’acqua di rose, della camomilla, del tè verde, del burro di karité o di mango.

Latte e camomilla

Se si vuole evitare completamente l’olio, possiamo utilizzare del latte intero e dei fiori di camomilla o una bustina da infuso. Vi basterà quindi saldare un bicchiere di latte a bagnomaria per 30 minuti con due cucchiaini di fiori di camomilla o una bustina di infuso. Si lascia in infusione per due ore, si filtra e il nostro latte detergente è pronto all’uso. Questo va conservato in frigo per non più di una settimana.

Ricordiamo che struccarsi è importantissimo, e bisogna farlo sempre prima di andare a letto. La cos importante è non stressare eccessivamente la pelle quando ci strucchiamo, scegliamo dei dischetti di cotone delicato, e non schiacciamo troppo gli occhi né stropicciamo la pelle, bisogna infatti eseguire dei movimenti leggeri ma efficaci, come se si trattasse di un massaggio. Inoltre, con gli ingredienti sopra descritti, non solo elimineremo tutte le tracce di trucco, ma nutriremo anche la pelle.

Photo Credits |Marko Marcello / Shutterstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>