I rimedi della nonna contro i capelli bianchi

di Pina Commenta

Sappiamo bene che i capelli bianchi sono sinonimo di saggezza e che in molti uomini genera fascino. Molte donne iniziano ad adottare il bianco e il grigio come colore moda con cui tingere i propri capelli, tuttavia non sempre le donne riescono ad accettare con facilità queste definizioni e i primi capelli bianchi che compaiono sono semplicemente insopportabili.

Caduta capelli, le ricette fai da te per rinforzare i capelli

Possiamo affermare che da sempre esistono dei metodi naturali, i cosiddetti rimedi della nonna, che tentano di prevenire e coprire i primi capelli bianchi. Vediamo quindi quali sono i rimedi della nonna più popolari e soprattutto più efficaci per combattere i capelli bianchi.

Caffè

Uno dei rimedi più noti è quello di utilizzare del semplice caffè. Vi basterà fare del caffè molto forte ed utilizzarlo versandolo sui capelli prima di lavarli, lasciando agire per almeno 15 minuti. Il caffè può essere utilizzato anche come ultimo risciacquo.

Tè Nero

Possiamo sfruttare lo stesso effetto del caffè utilizzando il tè nero. Facendo un bell’infuso di tè nero forte, lo si può utilizzare come ultimo risciacquo ad ogni lavaggio.

Cacao

Una ricetta “golosa” per tingere i capelli è costituita da una crema composta da 3 cucchiai di miele e 3 cucchiai di cacao. Lasciare in posa sui capelli asciutti per circa 1 ora e risciacquare.

Salvia

Pochi conoscono le proprietà coprenti della salvia, che aiuta anche a prevenire la comparsa di capelli bianchi. Bisogna portare a bollore un litro d’acqua e versare circa 200 gr di foglie. Lasciare in infusione per 30 minuti e poi far raffreddare. L’infuso va utilizzato come maschera pre-shampoo da lasciar agire per circa 1 ora e poi risciacquare.

Inoltre, la camomilla e il caffè sono utili per ravvivare riflessi rispettivamente chiari e scuri.

 

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.