Cos’è la biorivitalizzazione cutanea

di Redazione Commenta

Spread the love

La biorivitalizzazione cutanea è una cura mirata a base di acido ialuronico di origine naturale o prodotti omeopatici. Lo scopo è quello di idratare la pelle al fine di proteggerla meglio dai raggi solari o di reidratarla al fine di mitigare i danni sempre delle radiazioni.

L’esposizione scorretta ai raggi solari, rischia di rovinare la nostra pelle, la secca e questo tende a rendere più visibili rughe e segni del tempo. Con la biorivitalizzazione i tessuti della pelle ritrovano elasticità e se ne favorisce il ringiovanimento. 

È una tecnica che può essere effettuata sia prima che dopo l’esposizione solare, non ha alcun effetto collaterale e il risultato è quello di una pelle più tonica, soda e luminosa, come ringiovanita. Quindi, oltre a non dimenticare mai la protezione solare, esiste anche questa nuova tecnica per aiutare ancora di più a prenderci cura della nostra pelle.

Come detto, la cura non ha effetti collaterali e non ha controindicazioni e può essere effettuata in qualsiasi momento. In modo particolare consta di microiniezioni locali di acido ialuronico di origine naturale, cioè estratto mediante un processo che non prevede modificazioni chimiche, o sostanze omeopatiche.

Praticamente si ricrea la condizione fisiologica ideale di quando si è giovani, consentendo una funzionalità ottimale delle cellule. È particolarmente indicato per viso e collo.

Questo trattamento aiuta a prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo e per avere risultati visibili e duraturi sono consigliati 3 o 4 trattamenti da eseguire a distanza di quindici giorni circa l’uno dall’altro e poi possibili trattamenti mensili di mantenimento.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>