Litigare fa bene alla coppia ma ci sono delle regole

di Pina Commenta

Quante volte abbiamo sentito dire “l’amore non è bello se non è litigarello” e in effetti è così, visto che una coppia che non litiga appare innaturale, e privarsi di una sana litigata può essere persino deleterio.

Molti partner cercano in ogni modo di evitare le discussioni, spesso perché temono di poter perdere in questo modo il compagno, o di poterlo ferire. In realtà è fondamentale confrontarsi apertamente, pena la felicità e l’armonia della coppia.

L’importanza del confronto aperto sta nella possibilità di dirsi ciò che si pensa, quindi di conoscersi meglio a vicenda, di capire le esigenze altrui, al fine del raggiungimento del giusto equilibrio.

Ci sono però delle regole da seguire nella discussione, perché il rovescio della medaglia è scatenare un litigio selvaggio e improduttivo.

Il meccanismo che va evitato è quello delle cosiddette frecciatine. Questo tipo di frasi, dette a bruciapelo, hanno il solo scopo di ferire l’altro, colpendolo in un suo punto debole, come in un duello, è un espediente meschino che impedisce il confronto reale e costruttivo.

In questo modo si evita il reale confronto e si genera una spirale negativa fatta di sarcasmo e cattiverie dalle quali non si esce. Quindi non lanciare frecciatine e non raccoglierle è una regola fondamentale per salvaguardare la coppia anche nelle discussioni.

Evitate sfuriate meschine e furibonde, perché per far sì che la discussione porti a qualcosa di positivo per entrambi è necessario comunicare in modo chiaro anche frustrazioni o esigenze. Il momento è importante, chi sta lanciando frecciatine, ad esempio, non ha alcuna voglia di ragionare, quindi meglio starsene in silenzio per far capire che è una modalità che non si accetta. Quando gli animi si saranno calmati si potrà comunicare con cognizione di causa.

Un’altra cosa che potrebbe capitare è che frustrazioni e insofferenze che si provano non siano relative al partner ma ad altri problemi personali, ad esempio sul lavoro. È bene quindi capire l’origine di questo malessere prima di sfogarlo con un atteggiamento negativo sul partner, che si ripercuoterebbe sulla coppia. In questi casi invece questi problemi potrebbero essere affrontati insieme.

Nel caso ci sia qualcosa da dire, è bene farlo, perché trattenere tutto dentro è altamente negativo, quindi il confronto aperto, la discussione leale nella quale si esprimono frustrazioni ed esigenze con chiarezza senza degenerare, aiuta a trovare un punto d’incontro e a rigenerare la coppia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>