Quello che dovresti sapere sul microonde

di Pina Commenta

Uno degli elettrodomestici più diffusi nelle nostre case è il microonde, che utilizziamo sempre più spesso per scaldare o cucinare i nostri cibi.

Ci sono cose importanti da conoscere su questo piccolo elettrodomestico, una di queste è l’importanza dei tempi di cottura.Molto spesso, per una questione di praticità e di mancanza di tempo, utilizziamo cibi precotti che vanno semplicemente infilati nel microonde e poi possono essere mangiati, tutto con gran velocità.

Alcuni piatti pronti però devono essere cucinati e non solo riscaldati con il microonde. Quindi fate molta attenzione ai cibi che vanno necessariamente cucinati, alcuni infatti, hanno bisogno di raggiungere una certa temperatura per essere sicuri, per cui leggere sulle confezioni come preparare quel piatto, i tempi di cottura e rispettare accuratamente le regole. Il rischio è di prendere delle infezioni, come la salmonella.

Attenzione anche alla plastica, è vero che ci sono piatti pronti da infilare direttamente nel microonde, avvolti nelle loro confezioni plastificate, che servirebbero a conservare i sapori (moti usati sono oggi i pop corn imbustati). Bisogna però domandarsi se quella plastica contiene BPA, una sostanza cancerogena che viene fuori con il calore. Quindi, per tutelare sempre e comunque la nostra salute, meglio evitare di mettere  contenitori di plastica nel forno o nel microonde, ma anche nella lavastoviglie, questo perché il calore può far saltar fuori inquinanti pericolosi.

Altra cosa da evitare è di avvicinarsi al microonde in funzione. Non fa di certo bene stare appiccicati a questo forno mentre tutte le onde elettromagnetiche agiscono. Dunque usare il forno a microonde con cautela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>