La pillola del giorno dopo non aiuta le donne che pesano più di 80 kg

di Pina Commenta

C’è da cambiare i famosi ‘bugiardini’ per quanto concerne i vantaggi e gli svantaggi delle pillole anticoncezionali. Ciò è dato da alcuni ‘contro’ connessi strettamente alla pillola in questione. In altri termini, la pillola del giorno appare praticamente inefficace nelle donne che oltrepassano gli 80 chilogrammi di peso corporeo e vanifica la sua efficacia già nelle donne che pesano 75 kg.

A dichiararlo è la Food and Drug Administration che nel contempo, ha lancia un’allarme ben preciso per quanto riguarda le possibili gravidanze indesiderate. Stando agli ultimi studi il farmaco potrebbe non essere funzionale a dovere. I ricercatori adesso stanno facendo una sorta di riesame di tutti i dati di natura scientifica disponibili e questi risultati saranno determinanti per comprendere quali sono le migliorie da apportare all’etichettatura del contraccettivo di emergenza. Modifiche, queste, che successivamente saranno approvate.

Anche nel ‘Vecchio Continente’ vi era da qualche tempo il sospetto che la pillola anticoncezionale non funzionasse a dovere e si era chiesto alle case farmaceutiche di inoltrare un’indicazione specifica. Come? Avvertendo le donne che il farmaco è del tutto inefficace nelle donne che pesano più di 80 Kg e comincia a perdere efficacia nelle donne che pesano più di 75 chili, come detto in precedenza. Identico il discorso, naturalmente, per tutte le forme generiche del farmaco. Stesso ragionamento, insomma, da applicare alle forme del farmaco che hanno la stessa composizione chimica ma cambiano solo la loro denominazione.

Si attende al momento che le case riconoscano d’urgenza l’errore e vadano ad aggiornare in tutta fretta i “bugiardini”: il rischio è una vera e propria esplosione di gravidanze indesiderate in donne che ritenevano di aver risolto ogni problema con l’assunzione della pillola del giorno dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>