L’aspartame non fa male

di Redazione Commenta

Spread the love

L’aspartame non fa male alla salute; sono giunti a questa conclusione alcuni ricercatori italiani che hanno riesaminato le varie ricerche svolte negli ultimi 22 anni proprio sull’aspartame. Lo studio curato da Marina Marinovich, tossicologa, e Carlo La Vecchia, epidemiologo ha stabilito che il consumo di uno tra i dolcificanti più comuni (e probabilmente anche tra i più discussi) a basso contenuto calorico non avrebbe alcuna correlazione con cancro, malattie cardiovascolari o parti prematuri; questi risultati sono stati pubblicati all’interno della rivista Food and Chemical Toxicology.

Nelle conclusioni dello studio si legge:

Con riferimento ai dati epidemiologici le evidenze sui dolcificanti a basso contenuto calorico, in particolare aspartame, non supportano l’esistenza di una associazione costante con neoplasie ematopoietiche, cancro al cervello, all’apparato digerente, al seno, alla prostata e diverse altre neoplasie. Allo stesso modo, i dolcificanti a basso contenuto calorico, non sono collegati a eventi vascolari e parti prematuri

Sull’aspartame ci sono da sempre due diverse correnti di pensiero: c’è chi dice sia pericoloso per la salute e chi invece afferma che non faccia male.

QUINDI COSA FARE?

Cercare di agire sempre con il buon senso, moderando le quantità di zucchero che si assumono (di qualsiasi tipo) e se possibile ricorrere ad altri tipi di dolcificanti come ad esempio il miele, la stevia o anche il succo di mela.

Photo Credits| Steve Snodgrass su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>