Ritocchi fai da te sul web: è allarme

di Braganti Commenta

Dobbiamo parlare di un nuovo allarme relativo alla bellezza ed in particolar modo ai cosiddetti “ritocchi fai da te” che si possono trovare sul web; pare infatti che sul web si possano trovare dei filmati che mostrano persone iniettarsi sul viso e sul corpo diverse sostanze. Vogliono apparire belle a tutti i costi e risparmiare e per questo sono disposte a fare dei ritocchi fai da te. Pietro Lorenzetti, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica ad Adnkronos dice che si tratta di

Una pratica scioccante e dai numerosi rischi, se è vero che oltre a cocktail di vitamine di dubbia provenienza, la gente si inietta nel viso praticamente di tutto, sino a filler che in quanto dispositivi medici devono essere maneggiati solo da medici e il botulino che è un vero e proprio farmaco

E’ bene ricordare che basta poco per causare un’infezione anche grave e quindi sarebbe opportuno lasciare stare i ritocchi fai da te e non acquistare prodotti dal web che possono avere una dubbia provenienza; se non si hanno le possibilità economiche sarebbe il caso di lasciare perdere; se poi proprio volete cercare di essere un po’ diverse potreste optare per qualcoa di più soft come delle maschere o scrub fai da te ma fatte con prodotti naturali che vi aiuteranno ad avere un aspetto più luminoso senza rovinarvi la salute.

Evitate anche chi propone botox e/o trattamenti estetici in ambienti non adibiti ad hoc e con strumenti non sterili o a prezzi low cost.

Photo Credits| Idhren su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>