Il tè protegge fegato e denti dai batteri

di Francesca Spano Commenta

La mente e il corpo: il loro equilibrio perfetto è indice di buona salute. Per questo i rimedi naturali e i prodotti che la stessa terra ci indica, risultano essere sempre vincenti e lo sapevano già gli antichi, ben più esperti di noi in questo campo. Il , per esempio, che gustiamo durante la giornata e che in alcune società è addirittura un vero e proprio rito, riserva una serie di piacevoli sorprese tutte puntate al benessere. Questa bevanda tempra lo spirito ed è in grado di stimolare i pensieri. Lo scriveva cinquemila anni fa pure Sheng Nung, considerato praticamente il suo scopritore. Da allora nessuno ha mai dimenticato quanto possa essere piacevole sedersi ad un tavolo, da soli o in compagnia e lasciarsi accarezzare il palato dal suo sapore differente a seconda dei gusti e delle miscele.

Nell’antichità si credeva addirittura che il tè fosse un elisir di lunga vita e da millenni si continua ad utilizzarlo nella farmacopea asiatica. Le piccole foglie di Camellia sinensis contengono tanto per cominciare polifenoli, antiossidanti, dei potenti detossinanti e anti radicali liberi. Ancora, vi sono presenti moltissime vitamine e sali minerali.

E’ importante sapere che non contengono calorie o sale e hanno un potere drenante. Questo si traduce nella capacità di disperdere i grassi e favorire la digestione. Il , poi, contiene la teanina, un aminoacido che stimola l’attività intellettiva e allevia la fatica. Importantissimo è quindi sapere che fondamentalmente è un antivirale, per cui mentre si sta sorseggiando in fondo si sta facendo un grande beneficio al proprio corpo. Protegge in particolare il fegato dall’attacco dei batteri, ma con una buona tazza di tè aiuterete pure i vostri denti a restare in salute. Si dice infine che sia in grado di prevenire dei tumori e le malattie del tratto gastrointestinale. 

Photo Credit: Rocío (roxmh) su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>