Giornata Mondiale contro la meningite: 24 aprile 2013

di Braganti Commenta

Si celebra oggi, 24 aprile 2013 la Giornata Mondiale contro la meningite; una malattia che richiede cure immediate e che nel nostro paese ogni anno vede 3000 casi.

COS’E’ LA MENINGITE

E’ una malattia che può essere virale ed è la forma più comune (di solito si riesce a curare nell’arco di una settimana, massimo dieci giorni) oppure batterica, più rara e che può avere conseguenze anche serie;  la meningite è un’infiammazione che interessa le membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale (le meningi).

QUALI SONO LE PERSONE CHE POSSONO ESSERE COLPITE DA MENINGITE

Tutte le persone possono essere colpite da meningite: bambini, ragazze ed adulti.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA MENINGITE

I principali sintomi della meningite sono febbe alta, vomito, mal di testa. Nel momento in cui questi sintomi compaiono (la diagnosi non sempre è facile perchè a volte questi sintomi possono essere confusi con quelli di un’influenza) il trattamento deve essere il più possibile tempestivo.

Molta attenzione a questa malattia da parte dell’Associazione dei Microbiologi Clinici Italiani (AMCLI) e il Presidente AMCLI Pierangelo Clerici ricorda

Le forme batteriche sono le più gravi e possono condurre a morte anche nel 10% dei casi; i maggiori responsabili sono il meningococco e lo pneumococco che infettano principalmente soggetti non vaccinati. I laboratori di microbiologia clinica sono ben attrezzati per condurre una diagnosi accurata e veloce

Maria Paola Landini, Microbiologa di Bologna spiega

Le forme virali sono più frequenti e meno gravi di quelle batteriche. Negli ultimi anni, però, abbiamo osservato un aumento delle meningoencefaliti causate dal virus Toscana, trasmesso dai flebotomi (pappatacci), piccoli insetti il cui sviluppo è notevolmente aumentato grazie alle temperature più alte delle nostre estati. E’ importante, quindi, che nel periodo estivo, ormai in arrivo, ci si difenda bene non solo dalle zanzare ma anche da questi altri fastidiosi insetti

Tempestività: sembra quindi essere questa la parola d’ordine quando si parla di meningite.

Photo Credits| NHSE su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>