Cassia contro diabete e obesità

di Braganti Commenta

cassia-diabete-obesita

La Cassia, una pianta conosciuta anche con il nome di Senna potrebbe rivelarsi utile per contrastare diabete e obesità; questo secondo i risultati di uno studio condotto da alcuni ricercatori indiani del College di Kottayam e da alcuni ricercatori dell’Università di Greenwich (UK) e pubblicati all’interno della rivista Pharmaceutical Biology.

E’ emerso che due specie di Cassia, “auricolata” e “alata” grazie ad alcune sostanze che contengono (che sembrano essere più forti anche dei farmaci attualmente disponibili) sarebbero quindi in grado di contrastare sia il diabete di tipo 1 che colpisce soprattutto i bambini che quello di tipo 2 che invece colpisce gli adulti ed anche l’obesità.

Le due varietà di Cassia contengono un potente antiossidante che si dimostra essere utile nel curare le patologie legate all’ossidazione dell’organismi; gli studiosi hanno anche potuto constatare che i singoli principi attivi contenuti nella pianta lavorano insieme, in sinergia. In questo modo l’effetto finale è molto più forte di quello che si ha invece con l’utilizzo dei farmaci.

Via| La Stampa

Photo Credits| FBellon su Flickr