Dieta vegana, quali sono gli errori da evitare

di Mariella Commenta

Bisogna innanzitutto precisare che la dieta vegana non è un regime alimentare che si adotta per dimagrire, è una filosofia di vita, la scelta di nutrirsi senza ricorrere al mondo animale. Soprattutto chi inizia una dieta vegana, deve sapere quali sono gli errori da evitare. Molto più rigida di quella vegetariana, sono banditi anche uova e formaggi, per questo è un percorso non semplice da affrontare che va iniziato sapendo che potrebbero esserci delle difficoltà.

Seguire una dieta vegana nasconde, come in tutte le diete, qualche tranello in cui è facile cadere, alcuni errori che vanno evitati. La prima cosa da ricordare è che non si tratta di una dieta dimagrante, dunque, non bisogna ridurre le porzioni allo stretto indispensabile. Il conseguente dimagrimento è semplicemente dovuto all’eliminazione della carne e da una alimentazione salutare. Non è mangiando meno che si salva l’ambiente, è cosa mettiamo nel nostro piatto che fa la differenza.

La vitamina B12 è essenziale per lo sviluppo e il sistema neurologico, è necessario quindi non privarsene. Nonostante questa vitamina sia contenuta principalmente in latte e uova, è presente anche in moltissimi cereali o in appositi integratori biologici.

Una frequente abitudine di chi inizia una dieta vegana, è rivolgersi troppo spesso ai cibi in scatola. È vero che fondamentali sono i vegetali ma bisogna anche sceglierli sani. Le cene preconfezionate vanno bene a patto che si sia certi della provenienza. I prodotti della grande industria sono un concentrato di grassi e di sodio, eglio andare dall’ortolano e cucinare da soli i pasti.

Succede che un vegano sia impegnato in una cena aziendale o capiti in un ristorante non attrezzato. Può anche accadere di aver voglia di fare uno spuntino e di non aver a portata di mano un negozio che faccia al caso nostro. Per questo, soprattutto per chi è alle prime armi con questo tipo di alimentazione, è sempre meglio tenere a portata di mano uno snack vegetale.

Le tentazioni sono difficili da sconfiggere, per chi è abituato a una dieta onnivora, non è difficile che abbia voglia di addentare una succulenta bistecca o di mangiarsi un appetitoso panino al prosciutto. Proprio come accade per i fumatori incalliti, può accadere di avere nostalgia di qualcosa che hai abbandonato. In questi casi, bisogna far leva sulla forza di volontà per proseguire la dieta vegana o vegetariana sono una scelta di vita, con il tempo svanirà.

Photo credit: The Corsair Online su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>