La Dieta Atkins causa ictus e infarto

di Braganti Commenta

La Dieta Atkins fa aumentare il rischio di ictus e infarto; secondo i risultati di uno studio pubblicato all’interno del British Medical Journal e realizzato da alcuni ricercatori dell’Università di Atene con il German Institute of Human Nutrition e il Max Delbruck Centre for Molecular Medicine di Berlino sembra che la Dieta Atkins e tutte quelle simili ossia quelle che privilegiano il consumo di proteine e non di carboidrati potrebbero cauasare dei seri problemi di salute.

Queste dieta fanno sì perdere tempo ma pare siano molto pericolose per cuore e arterie; pensate che il rischio sarebbe del 5% in più e nel caso in cui le giovani donne si sottopongano a un regime alimentare come questo per lungo tempo il rischio può aumnentare fino al 60% in più. Allo studio hanno partecipato più di 43 mila donne di età compresa tra i 30 e i 49 anni che hanno risposto a diverse domande sullo stile di vita; sono state seguite per più di 15 anni e di queste ben 1270 hanno sofferto di problemi cardiocircolatori. I ricercatori hanno quindi cercato di approfondire questo fatto ed hanno scoperto che queste donne seguivano proprio un regime alimentare eccessivamente proteico a discapito dei carboidrati.

Quindi i ricercatori sebbene diete come la Atkins siano molto diffuse ne sconsigliano l’utilizzo per un periodo lungo. Chi invece difende la Dieta Atkins dice che questa è una ricerca fuorviante perchè l’incremento delle malattie cardiache non è legato alla dieta

ma ad un ridotto apporto di carboidrati accompagnato ad un aumento nel consumo di proteine

Quel che vogliamo ribadire è che nel momento in cui si decide di iniziare una dieta occorre rivolgersi ad un medico ed evitare sempre di seguire regimi proteici per più di un mese.

Photo Credits| tommerton2010 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>