Disturbi alimentari: colpite sempre più donne adulte

di Braganti Commenta

Pare che i disturbi alimentari da un po’ di tempo colpiscano anche le donne più adulte; a dirlo è stata la professoressa Philippa Hay, presidente della Fondazione per la Salute Mentale presso la University of Western Sydney grazie ai risultati di una ricerca che ha coinvolto donne di età compresa tra i 35 e i 55 anni sottoposte all’influenza di telefilm come “Desperate Housewife”. Ed è emerso come l’esposizione ad immagini come quelle di questi telefilm con personaggi idealizzati può avere un impatto negativo sull’idea che le signore hanno del proprio corpo e della propria immagine.

Un recente studio avrebbe messo in luce come la magrezza delle celebrità spesso venga letta dalle donne mature come un qualcosa in grado di donare molti benefici come l’essere desiderate a livello sessuale o l’essere felici e ricche. Insomma non sarebbero pià solo le giovanissime ad essere insicure ma anche le donne più adulte; per fortuna la percentuale di donne che sviluppa seri problemi legati al cibo non è alta. Sono più quelle che provano un certo fastidio.

E’ comunque sia vero che le donne che vediamo in televisione appaiono perfette con una pelle di seta, priva di imperfezioni; naturale? Direi che ricorrono a molto trucco, a particolari luci che mettono in risalto solo i pregi e spesso e volentieri ad interventi di chirurgia plastica: il risultato finale? Donne molto spesso di plastica e che non sempre sono felici .

Forse i modelli da cui prendere esempio dovrebbero essere altri: voi cosa ne pensate?

Via| mid-day.com

Photo Credits| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>