Couperose, i cosmetici per prevenire l’arrossamento della pelle

di Mariella Commenta

couperose-cosmetici-prevenire-arrossamento-pelle

L’arrossamento della pelle compare all’improvviso, specialmente se subisce shock termici, se si beve qualcosa di alcolico, si gusta una pietanza piccante o si prova una forte emozione. Guance, zigomi e naso si colorano improvvisamente, ma non per timidezza. Quando questa reazione non è più momentanea e tende a persistere, si parla di couperose. Per prevenirla e trattarla sono utili prodotti specifici ad azione lenitiva ed alcuni consigli.

Le cause della couperose sono molte e non ancora ben chiarite; sembra certo, però, che la debolezza delle pareti dei vasi sanguigni dipenda da una predisposizione personale, più frequente in chi ha la pelle chiara. Il rossore può comparire a qualunque età, ma accade più spesso verso i 30 anni.

Vediamo quali sono i consigli per prevenire la couperose. Innanzitutto evitare i forti sbalzi di temperatura, passando dal freddo al caldo, per esempio, si può cominciare a scaldare il viso tra le mani; non esporsi al sole nelle ore calde, quando i raggi infrarossi, quelli che generano calore, sono al massimo della loro potenza; usare una protezione solare adeguata alle proprie esigenze e alla sua situazione ambientale; limitare alcolici e cibi piccanti o evitarli del tutto; non usare trattamenti di pulizia forti o detergenti troppo aggressivi.

I cosmetici di trattamento, di ottima qualità e sicurezza, spesso consigliati anche dai dermatologi, aiutano a lenire, idratare, ristrutturare e rendere meno reattiva la pelle, contrastando l’infiammazione. Le specialità per la pelle sensibile tendente alla couperose o con couperose già evidente, contengono sostanze che agiscono sulle pareti dei capillari, per favorirne l’elasticità.

I prodotti per il giorno (creme, stick, sieri, fluidi), adatti anche come base per il trucco, spesso contengono pigmenti verdi che, per somma cromatica, mascherano il rossore cutaneo, uniformando il colorito. I prodotti giusti aiutano significativamente a migliorare le condizioni della pelle e a contenere la couperose, ma proprio perchè sono cosmetici e non farmaci, se il rossore permanente peggiora è bene ricorrere alle cure mediche.

Un aiuto può venire anche dalla nutricosmetica, cioè dagli integratori alimentari utili alla bellezza della pelle, a base di sostanze che favoriscono la buona tenuta dei vasi sanguigni, come il mirtillo nero, il rusco, l’ippocastano, la rutina o i semi di vite rossa.

Photo credit: badlyricpolice su Flickr