Fondazione Umberto Veronesi, L’Oréal Paris e Coop insieme contro il tumore al seno

di Braganti Commenta

Non ci stancheremo mai di ripetere che quando si parla di tumore al seno la principale arma principale a nostra disposizione è la prevenzione attraverso l’autopalpazione ed esami medici eseguiti in maniera costante a partire almeno dai 25 anni di età che possono permettere di scoprire l’eventuale presenza di noduli o di altri segni che possono un giorno causare una neoplasia. Spesso inoltre, proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo delicato tema vengono organizzati diversi ed importanti eventi come quello che vede insieme Fondazione Umberto Veronesi, L’Oréal Paris e Coop che tornano anche quest’anno con l’iniziativa “Campagna Nastro Oro. Il tumore al seno non si può prevenire. Si deve.”.

Dal 26 aprile al 9 maggio negli Ipermercati COOP e dal 17 maggio al 30 maggio nei Supermercati COOP, per ogni suo prodotto acquistato, L’Oréal Paris devolve 50 centesimi alla Fondazione Umberto Veronesi che finanzierà borse di studio per medici senologi ed il progetto vede come protagoniste Stefania e Amanda Sandrelli e Valentina Lodovini.

Il simbolo scelto da L’Oréal Paris per sostenere l’iniziativa è un piccolo nastro ripiegato color oro: un piccolo ornamento che indossato su capi d’abbigliamento o messo intorno ad oggetti sta a significare l’impegno della persona verso questa campagna.

Il Professor Umberto Veronesi dice

Aderire ai programmi raccomandati di diagnosi precoce del tumore del seno rappresenta oggi per tutte le donne un’opportunità concreta di salvarsi la vita. Con la diagnosi precoce effettuata in base ai canoni attuali infatti, riusciamo a scoprire il 20% dei tumori quando sono ancora impalpabili vale a dire rilevabili soltanto con gli esami strumentali (ecografia e mammografia). In questi casi si può arrivare a una percentuale di guarigione vicina al 98%

Queste invece le parole di Amanda Sandrelli

Non ho esitato un istante quando il Professor Umberto Veronesi mi ha chiesto di partecipare a questa importante campagna di prevenzione per il tumore al seno. Sono fortemente convinta che la ricerca e la diagnosi precoce siano fondamentali per una donna, una mamma

E quelle di Stefania Sandrelli

Credo che ogni donna dovrebbe ricordarsi della prevenzione per sconfiggere il tumore al seno. E’ un piccolo semplice gesto che a volte può salvare la vita. In famiglia ho conosciuto questa malattia che coinvolge non solo la singola persona, ma inevitabilmente tutti gli affetti. Ecco perché ho deciso di supportare questa campagna di sensibilizzazione

Valentina Lodovini ricorda

Il cancro è un alieno sconosciuto che abita il corpo di un malato, la prevenzione è l’unica arma che abbiamo per conoscerlo, l’arma più potente per sconfiggerlo

Stéphane Grenier, Direttore di Marca L’Oréal Paris aggiunge

Crediamo molto nel grande valore della ricerca e della prevenzione ed anche quest’anno abbiamo voluto promuovere un progetto di forte impatto sociale come la “Campagna Nastro Oro. L’Oréal Paris fonda le sue radici nella ricerca scientifica al cui sviluppo sente il dovere di contribuire con un impegno concreto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>