Giornata europea della logopedia 2012

di Braganti Commenta

Si celebra oggi 6 marzo la Giornata europea della logopedia, una giornata molto importante creata per sensibilizzare l’opinione pubblica e cercare di combattere le balbuzie; non a caso lo slogan scelto è “Libera le parole”. Fino al 9 a disposizione dei cittadini che desiderano ricevere informazione o che hanno bisogno di qualche consiglio ci saranno dei logopedisti; è possibile contattarli chiamando lo 049.8647936 o inviando una mail a questo indirizzo [email protected] o ancora consultando il sito web www.fli.it

Tiziana Rossetto, presidente della Federazione di Logopedisti Italiana spiega

La balbuzie è un disordine evolutivo del linguaggio che impedisce di parlare in modo fluido. Di solito si manifesta nei bambini tra i 3 e i 5 anni e, se non curata in modo adeguato, può raggiungere l’età adulta. Ripetizioni e prolungamenti di suoni, sillabe o parole, così come esitazioni e blocchi di silenzio, sono i principali sintomi. Si tratta di disfluenze involontarie, di cui il balbuziente è consapevole, ma che non è sempre in grado di controllare

Rossetto dice anche che le balbuzie colpiscono più i maschi che le femmine; inoltre gli esperti stimano che nel nostro paese ci siano 1 milione di soggetti che balbettano.

Photo Credits| askthepixel su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>