I benefici delle olive nella dieta dimagrante

di Mariella Commenta

Le olive sono in genere sconsigliate quando si deve dimagrire, in realtà i loro benefici sono tanti, i grassi monoinsaturi e i polinsaturi presenti nelle olive tendono ad abbassare il colesterolo totale e a innalzare la frazione buona (HDL), prevenendo così la formazione delle placche aterosclerotiche e più in generale le malattie cardiovascolari. Grazie al loro contenuto di antiossidanti le olive svolgono un’azione protettiva nei confronti dei danni causati dai radicali liberi e sono pertanto un valido aiuto nella prevenzione dell’invecchiamento, soprattutto della pelle, grazie al betacarotene, sono ottime contro le smagliature.

Bisogna però inserirle in una dieta dimagrante con un certo criterio, consideriamo che in qualsiasi regime alimentare sono consentiti 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva (150 kcal), si può barattare le 50 kcal di un cucchiaino di olio con un analogo apporto calorico, ad esempio 8 olive verdi medie oppure 6 medie nere. Ovviamente, se le inserisci tutte in un pasto, non devi mangiarle per il resto della giornata. Se scegli olive verdi nell’insalata, non aggiungere sale, poichè lo contengono le olive.

Se ami il salato, prova le olive a colazione, l’alternativa al dolce è un uovo alla coque, più sei olive nere medie, una galletta di riso, una tazza di tè verde e 2 noci. In totale 200 kcal.

A merenda gustale con la ricotta, per una persona, 2 gallette di riso, 2 cucchiai di ricotta, 8 olive verdi medie. Prepara una sorta di panino farcito con ricotta e olite. In totale 150 kcal.

Per lo spuntino mangia uno yogurt parzialmente scremato con 8 olive verdi denocciolate e un pizzico di curcuma. In totale 100 kcal. Nell’aperitivo, preferisci alle patatine, 8 olive verdi, sono più sazianti. In totale 110 kcal.

A pranzo aggiungile agli spaghetti (200 g per 4 persone), preparati con spinaci lessati e strizzati (500 g), 3 filetti di acciuga, 10 olive nere, aglio, 3 cucchiai di olivo di oliva, peperoncino. Fai dorare nell’olio l’aglio tagliato sottile, aggiungi le acciughe, olive, spinaci e spaghetti. Un pizzico di peperoncino e versa sulla pasta. In totale 350 kcal.

A cena scegli olive verdi farcite, ad esempio, olive giganti verdi (Ascolana tenera, o Bella di Cerignola) snocciolate. Il riepimento puoi farlo con tonno, acciughe, capperi, peperono rosso dolce, peperoncino. Servi le olive con una grande insalata e una fetta di pane nero. Puoi conservarle in barattoli di vetro sterilizzati e colmi di olio di oliva caldo (80 cc). In totale 150-200 kcal.

Photo credit: jurvetson su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>