Meridiana Fly: le hostess dovranno seguire una dieta ferrea

di Braganti Commenta

Le hostess Meridiana Fly dovranno seguire una dieta ferrea e non ingrassare; questo è quanto voluto da Cristina Ceolin, moglie del nuovo ad Giuseppe Gentile e nominata responsabile dei servizi di bordo che ha imposto anche l’adozione di una divisa particolarmente sensuale. Un aumento di peso viene specificato che sarà ammesso solo se legato a motivi di salute.

Capirete bene che sono scattate numerose ed anche comprensibili polemiche; un’hostess ad Affari Italiani ha detto

È davvero inaudita una cosa del genere. Il personale di Meridiana Fly ha un’età media di 42 anni. Non si può chiedere a donne che hanno 45 o 50 anni di età di portare una 38 né di vestirsi in una maniera tale da ledere la loro dignità professionale. Io stessa provo molto imbarazzo ad indossare camicette scollate e gonne dallo spacco inguinale che sono tutto, tranne che un’espressione di serietà. E temo che le battute di qualche passeggero che già ora non si lascia scappare apprezzamenti tutt’altro che eleganti, aumenteranno

Sono d’accordo con quanto espresso da questa hostess: da quando una donna che indossa una 44 non sarebbe adatta a lavorare a contatto con il pubblico? Ritengo che le richieste di Meridiana Fly siano inaccettabili; sarà pur vero che viviamo in un’epoca che fa dell’estetica, dell’apparire una specie di cavallo di battaglia ma dichiarazioni come queste possono essere estremamente pericolose e far cadere, soprattutto le più giovani (ma non solo) nel tunnel dell’anoressia e della bulimia.

Voi cosa ne pensate?

Photo Credits| AmoreCaterina su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>