Calli e vesciche, la cura naturale con le erbe

di Redazione Commenta

Spread the love

Antiestetici, ma soprattutto dolorosi, i calli e le vesciche sono fra i disturbi più frequenti ai piedi. I calli sono ispessimenti giallastri dello strato più superficiali dell’epidermide, mentre le veschiche sono rigonfiamenti della pelle vere e proprie, bolle piene di liquido. I responsabili di questi inconvenienti sono davvero numerose, dalle scarpe sbagliate fino a sport e professioni che costringono a continui sfregamenti della pelle. Ecco qualche rimedio fitoterapico molto utile per combatterli.

In presenza di calli sui piedi, per ammorbidire e idratare la pelle si può fare un pediluvio a base di acqua tiepida e olio essenziale (20 ml) di menta piperita, dall’azione calmante, antisettica e rinfrescante. Ripetere ogni giorno fino a miglioramento della situazione. In alternativa, è ottimo anche il pediluvio con il timo, disinfettante e antibatterico, e l’eucalipto, antisettico e battericida: per prepararlo basta diluire in acqua 20 gocce di ciascuno dei due oli essenziali.

Con lo stesso mix di oli essenziali e acqua e l’aggiunta di 100 ml di olio di mandorle, si possono fare impacchi (imbevendo una garza di cotone) anche sui calli delle mani. Applicarli per 15 minuti 2 volte al giorno, fino a quando il callo migliora. Per trattare i calli appena formati, prepara una crema fai da te alla liquirizia, da applicare tutte le sere sulle mani per qualche giorno, si ottiene frullando 4 rami di liquirizia con 50 ml di olio di semi.

Per le vesciche è ottimo il pediluvio alla lavanda, idratante e cicatrizzante: mettere 20 goccce di olio essenziale in 500 ml di acqua tiepida e immergere per qualche minuto. Ripetere ogni sera. Il tea tree e la calendula, antibatterici e antinfiammatori, sono gli ingredienti di un balsamo da applicare due volte al giorno per qualche giorno. Scaldare in tegame di coccio a fuoco lento 15 g di fiori di calendula secchi, 50 ml di olio di mandorle e 20 g di cera d’api per qualche minuto. Filtrare, aggiungere 20 ml di olio essenziale di tea tree, far raffreddare e applicare.

Non sempre i rimedi naturali bastano. Se i calli e le vesciche diventano una costante, che rischia di incidere negativamente sulla qualità della vita, meglio rivolgersi al dermatologo o al podologo, per trovare una soluzione efficace. Le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero sempre chiedere consiglio al medico prima di prendere erbe.

Photo credit: manux79 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>