Omeopatia, i rimedi per mal di testa e schiena

di Mariella Commenta

Quando si assumono rimedi omeopatici da soli o senza una guida precisa da parte di un terapista, scegliete la sesta potenza. La maggior parte dei medicamenti venduta nelle farmacie omeopatiche è disponibile in questa forma, di solito indicata con 6CH o 6c. Un suggerimento è quello di evitare di mangiare o bere per almeno 15 minuti prima o dopo aver assunto un rimedio omeopatico. Non toccate le pilloline (o granuli) con le mani, versatele nel tappo del contenitore, su un cucchiaino di plastica pulito o su un pezzo di carta e mettetele in bocca.

Quando il dolore è molto intenso, ripetete la dose a intervalli frequenti: ogni quarto d’ora se necessario. Aumentare gli intervalli a seconda dell’intensità del dolore. Se è relativamente leggero, ma di lunga durata, assumete una dose per tre volte al giorno e smettete quando passa. In ogni caso, sarebbe sempre opportuno assumere un qualsiasi rimedio facendosi seguire da un omeopata.

Crampi

  • Per spasmi muscolari dolorosi alle gambe: Cuprum metallicum

Dolori mestruali

  • Per dolore intenso associato a irritabilità: Chamomilla
  • Per dolore accompagnato da mal di testa: Lachesis
  • Per crampi calmati dal calore: Magnesia phosphorica

Dolori articolari e ai muscoli

  • Per articolazioni gonfie, infiammate che peggiorano in condizioni atmosferiche di umidità: Rhus toxicodedron
  • Per dolori associati a perdita di forza muscolare e rigidità alle articolazioni: Causticum

Mal di denti

  • Per dolore intenso con il viso arrossato e gonfio: Chamomilla
  • Per dolore prima e dopo l’estrazione di un dente: Arnica

Mal di orecchi

  • Per dolori lancinanti che si verificano dopo essere stati fuori al freddo: Aconitum napelllus
  • Se l’area dolorante è sensibile al tatto e voi avete freddo e siete irritabili: Hepar sulphuris

Mal di schiena

  • Se il dolore si attenua quando vi muovete e siete al caldo e peggiora quando siete al freddo o in ambiente umido: Rhus toxicodedron
  • Se il dolore peggiora quando toccate l’area dolente: Arnica
  • Se il dolore è associato a rossore e gonfiore che peggiora quando vi muovete: Byronia

Mal di testa

  • Se sentite come una fascia stretta attorno alla testa e il dolore peggiora sdraiandovi: Gelsemium
  • Per un dolore intenso e lancinante accompagnato da pelle arrossata e da sensazione di congestione: Belladonna
  • Per una specie di malessere che migliora quando siete sdraiati e al caldo: Nux vomica

Photo credits: * • ღ. Mari_aka_ℓù .ღ • * su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>