Le donne sono più sensibili degli uomini nei confronti delle malattie

di Braganti Commenta

Le donne pare siano più “sensibili” verso le malattie degli uomini; questo almeno stando ai risultati di una nuova ricerca condotta in Spagna. E questo vale soprattutto se si parla di malattie croniche. I ricercatori hanno raccolto i dati del Rapporto nazionale sulla salute che era stato condotto dal governo iberico nel 2006 e che comprendevano anche circa 29000 interviste faccia a faccia; la metà di questi avevano un’età compresa tra i 16 ed i 44 anni, mentre i restanti erano più anziani.

Chi ha partecipato doveva rispondere ad una domanda circa il proprio stato di salute relativo agli ultimi 12 mesi ed è emerso che il 38,8% delle donne lamentavo un cattivo stato di salute contro il 27% degli uomini. Ed anche per quanto riguarda le malattie croniche i risultati non sembrano essere molto diversi; il 27% delle donne si ha affermato di aver a che fare con tale patologia contro il 19,3% degli uomini.

Tuttavia è bene sottolineare che a detta degli esperti le donne soffrirebbero più di patologie croniche che andrebbero a disturbare le loro normali attività quotidiane.

Hanno anche aggiunto che riuscire a comprendere le differenze di genere può aiutare gli scienziati ed i medici a trovare un modo migliore di trattare i pazienti.

Siete d’accordo?

Via| msn

Photo Credits| Esther Gibbons su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>