Endometriosi e malattie autoimmuni dell’intestino: trovato possibile legame

di Braganti 1

L’endometriosi è una malattia che colpisce moltissime donne (stime recenti parlano di 1 donna su 5): un disturbo che crea non pochi fastidi, che può diventare invalidante oltre che andare a disturbare l’utero, la vagina, le ovaie ma anche l’intestino.

Ed sembra che le donne che soffrono di endometriosi siano maggiormente predisposte ad ammalarsi di malattie che interessano proprio di intestino; sono giunti a questi risultati alcuni scienziati dello Staten Serum Institue di Copenhagen che hanno condotto uno studio su quasi 38 mila donne che erano state ricoverate proprio per problemi legati all’endometriosi tra il 1997 e il 2007. Secondo i loro dati avrebbero più probabilità di ammalarsi di patologie autoimmuni che interessano l’intestino come ad esempio il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

E’ emerso che 320 donne di questo gruppo hanno sviluppato malattie intestinali croniche (228 donne hanno sviluppato la colite ulcerosa e 92 hanno sviluppato malattia di Crohn). Hanno anche scoperto che chi soffre di endometriosi ha l’80% di probabilità in più di contrarre questo tipo di malattie.

Gli scienziati hanno individuato 2 possibili cause legate a questa correlazione: o un problema di fondo infiammatorio o la somministrazione della pillola anticoncezionale che spesso viene prescritta per curare l’endometriosi. Gli studiosi concludono dicendo che servono ancora altre ricerche per avvalorare con certezza l’influenza che i contraccettivi orali sembrano avere nello sviluppo di queste malattie intestinali.

Convivere con l’endometriosi non è facile (ecco perchè questa malattia non deve essere sottovalutata nè dalle donne che ne vengono colpite nè dai medici) ma non lo è nemmeno avere a che fare con malattie come colite ulcerosa e morbo di Crohn. Sembra assurdo ma quello che è utile per ridurre i sintomi di una malattia può scaturirne un’altra; speriamo che la medicina faccia dei progressi anche in questo senso.

Articoli correlati

L’endometriosi un disturbo quasi sconosciuto, spesso legato ai dolori mestruali

Photo Credits| Robert McDon. su Flickr

Commenti (1)

  1. Per citare l’articolo: Convivere con l’endometriosi non è facile…
    Ogni giorno si scopre qualcosa di nuovo….per fortuna oserei dire.
    Significa che la ricerca è attiva e che tutti i fondi che ogni anno vengono raccolti con il 5 per mille sono poi investiti nello studio di una malattia che in molti fanno finta di non conoscere.
    Il mio 5 per mille anche quest’anno andrà alla Fondazione Italiana Endometriosi:
    C.F. 97458390586
    (Riquadro Ricerca Scientifica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>