I trattamenti consigliati per eliminare la cellulite e i gonfiori alle gambe

di Mariella Commenta

Lo dicono anche i medici, l’acqua che ristagna negli spazi tra una cellula e l’altra non solo provoca gonfiore e pesantezza ma rende inefficaci anche eventuali cure per eliminare la cellulite. Bisogna quindi eliminarla. Ecco alcuni trattamenti a cui sottoporsi in istituto.

Il linfodrenaggio per la ritenzione idrica
Con lo scopo di favorire il drenaggio dei liquidi in persone con particolari problematiche, il vero linfodrenaggio non prevede l’uso di oli o cosmetici e deve rispettare una sequenza precisa di manovre che servono ad aprire le principali stazioni linfatiche.

Accanto a questo tipo di massaggio esistono poi altre specialità che, rifacendosi agli stessi principi, rendono possibili buoni risultati. Un esempio è il massaggio drenante meccanico, eseguito con un’apparecchiatura dotata di un manipolo con due rulli motorizzati, che abbina all’azione del massaggio un’aspirazione controllata. L’estetista fa scorrere il manipolo sul corpo insistendo sulle parti interessate da ritenzione idrica, seguendo precise manovre.

Pressoterapia per le gambe gonfie
Indicata per i gonfiori e per drenare i liquidi, anche la pressoterapia agisce mediante la pressione esercitata sulle gambe. Durante il trattamento si indossa una tuta (o solo dei gambali) dotata di camere d’aria che si gonfiano e si sgonfiano con una compressione graduale che dai piedi risale lungo le caviglie, i polpacci e le cosce, fino all’addome.

Elettrostimolazione per eliminare la cellulite edematosa
Mentre gli impianti elettrici riattivano la microcircolazione, i principi attivi contenuti nei prodotti applicati ad hoc sul corpo agiscono in profondità, veicolati dagli impulsi stessi. Questo tipo di trattamento è particolarmente indicato in caso di ritenzione idrica e cellulite edematosa. Ecco i passaggi: dopo una fase di preparazione (detersione e scrub), viene steso prima un fitocomplesso sulle zone interessate, poi un preparato a base di alghe. Segue il massaggio con il siero. Quindi si applicano gli elettrodi e inizia la fase di elettrostimolazione. Al termine di questa fase viene eseguito un massaggio con una miscela in olio ricca di vitamine e principi attivi dall’azione riequilibrante ed energizzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>