Il massaggio linfodrenante per eliminare i gonfiori dal viso

di Mariella Commenta

La presenza di liquido negli spazi intercellulari appesantisce il volto con anomali gonfiori che si concentrano soprattutto nella zona degli occhi

Dei gonfiori del viso sono responsabili numerosi fattori a cominciare da uno stile di vita un po’ disordinato, lo stress e la stanchezza. Per contrastare il problema è utile drenare i liquidi in eccesso con un massaggio ad hoc, che diventa inoltre un’occasione per nutrire, idratare e rigenerare i tessuti con oli essenziali.

Via liquidi e tossine con il massaggio linfodrenante
Il massaggio linfodrenante, con pressioni e sfioramenti manuali, sblocca le stazioni linfatiche delle ascelle e del collo, spingendo poi verso questi filtri i liquidi interstiziali in eccesso, carichi di tossine. A queste manovre mirate si associa l’applicazione di cosmetici rigeneranti, preparati e arricchiti con oli essenziali. Ci sono oli purificanti (agrumi, pino, menta), oli decongestionanti (lavanda, rosa canina), oli antiossidanti e leviganti (limone, rosmarino).

La seduta del massaggio linfodrenante
Il trattamento interessa il viso e il collo, ma anche il décolleté, le braccia e le ascelle. Si apre con una profonda detersione, poi entra nel vivo con l’applicazione di un olio di germe di grano arricchito con un mix di oli essenziali antisettici e drenanti. Il successivo linfodrenaggio manuale prevede manovre scivolate più o meno intense, che dal petto e dalle braccia si spostano sul collo, sul viso e sul cuoio capelluto.

La seconda fase del massaggio linfodrenante riguarda l’applicazione di una maschera detossinante ed emolliente a base di argilla bianca (rimineralizzante e schiarente), olio di germe di grano, olio essenziale di cipresso e altri estratti vegetali (calendula, bardana, amamelide, mentolo, ippocastano, centella asiatica) efficaci per riequilibrare il microcircolo e migliorare il tono cutaneo.

La seduta del massaggio linfodrenante si chiude con l’applicazione di cosmetici idratanti e nutrienti. Il massaggio linfodrenante dura un’ora e costa 70-80 euro. I suoi effetti sono evidenti già con una seduta, ma per ottenere risultati duraturi sono consigliati 8-10 incontri con frequenza settimanale o quindicinale.