Caduta capelli, le ricette fai da te per rinforzare i capelli

di Mariella Commenta

Come ogni anno, con l’arrivo dell’autunno i nostri capelli tendono a indebolirsi e a cadere. Ma niente paura, la caduta dei capelli è del tutto normale, infatti, l’attività di ricambio del capello aumenta in due periodi dell’anno, fra inverno e primavera e tra estate e autunno. È un processo che accade sia nelle donne che negli uomini. In realtà, a seguito della caduta capelli, ogni capello vecchio viene sostituito da uno nuovo e forte, idratato e nutrito.

Normalmente ogni giorno cadono dai 50 ai 100 capelli, ma in autunno, si pensa per una serie di fattori legati alla lunghezza della giornata e alle variazioni della temperatura, possono caderne molti di più. Anche la ripresa dei ritmi quotidiani più intensivi può accentuare la caduta dei capelli. Ciò che è importante verificare è che la caduta abbia una durata di non più di un mese e che la quantità dei capelli caduti sia contenuta tra i 50 e i 100, con la conseguente crescita di nuovi.

Cominciano con lo sfatare qualche leggenda, ad esempio:

– Non è vero che tagliare i capelli serve a rinforzarli, in quanto la parte viva è il follicolo pilifero sul cuoio capelluto, non l’estremità.

– Non è vero che i capelli vanno lavati meno frequentemente. Troppi lavaggi di certo seccano i capelli, ma non incentivano la caduta. Al massimo, il massaggio sulla cute aiuterà ad asportare i capelli già staccati.

– Non è vero che le tinture e le permanenti influiscono nel fenomeno fisiologico e periodico della caduta dei capelli,a meno che non causino allergie dirette.

I consigli da sfruttare per rinforzare i capelli sfibrati e danneggiati

– Un impacco naturale con un decotto di radice di bardana, timo e rosmarino, da frizionare due volte alla settimana, vi aiuterà a rinforzare i capelli e il cuoio capelluto.

– Seguire una corretta alimentazione, ricca di vitamine A, contenuta nel burro, nei vegetali gialli e nelle uova, e di vitamina B che troviamo nel fegato, nei cereali integrali e nel livello di birra: vi aiuterà a rinforzare i capelli, che saranno meno deboli e dunque meno soggetti alle variazioni periodiche dovute al cambio di stagione.

– Per riattivare la circolazione nel cuoio capelluto è utile un massaggio con i polpastrelli durante lo shampoo.

Ricette maschere capelli fai da te

Maschera nutriente
In un recipiente grattugiate 2 mele, schiacciate 1 banana e aggiungete 250 ml di glicerina. Mischiate tutto e applicate lasciando in posa per 10 minuti. Risciacquate con acqua tiepida e lavate i capelli.

Maschera per capelli secchi
Mescola due cucchiai di mandorle in polvere con due di olio di mandorle dolci. Distribuite sui capelli dalla base alle punte, avvolgete nella pellicola trasparente. Poi coprite con un telo caldo e umido. Aspettate mezz’ora e risciacquate.

Maschera per capelli grassi
In un recipiente mettete delle foglie di menta e 3 bicchieri di acqua, aggiungete 2 cucchiai di aceto di mele e lasciate riposare per 30 minuti. Risciacquate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>