I fiori californiani, Dill previene le grandi abbuffate dovute allo stress

di Mariella Commenta

Spesso i ritmi di vita e di lavoro a cui siamo sottoposti condizionano le nostre abitudini alimentari, incalzate dalla fretta e dallo stress metropolitano, molte persone tendono a saltare la colazione, a pranzare velocemente con panini o cibo spazzatura e a sgranocchiare biscotti o caramelle durante il giorno per placare i morsi della fame, in attesa dell’abbuffata serale. C’è poi chi lavora in ambienti caotici e rumorosi e finisce spesso per accusare la tipica stanchezza cronica che spinge a mangiare più del necessario, con l’illusione di tirarsi su e sopportare meglio la fatica; oppure chi passa la giornata davanti a computer e videoterminali bombardato da un eccesso di stimoli e carca di scarica la tensione nervosa accumulata piluccando dolci e snack in modo convulsivo.

Tutto questo si trasforma in chili di troppo o addirittura di serio sovrappeso, accompagnati spesso da sindromi metaboliche (come il diabete) anche importanti.

Un ottimo rimedio per diminuire la sensazione di stress associata a nervosismo, affaticamento, irritabilità o alla classica fame nervosa è costituito da Dill, un fiore californiano utile a rilassare la mente, a diminuire l’ipereccitabilità e, di conseguenza, il bisogno di compensare la stanchezza con il cibo. Dill viene anche utilizzato come coadiuvante in caso di difficoltà digestive e disturbi gastrointestinali dovuto allo stress.

Quando usare Dill
– per contrastare la fame nervosa causata dallo stress, specie se intenso e prolungato
– per chi pasticcia fuori pasto per far fronte alle tensioni, coltivando abitudini alimentari poco sane
– quando il cibo diventa la compensazione di ritmi di vita troppo sostenuti
– come coadiuvante in caso di disturbi digestivi dovuti a pasti consumati in modo troppo rapido, ingurgitando grandi quantitativi d’aria che fanno dilatare l’addome
– per imparare a essere più controllati a tavola

Comprendere Dill
Versare 2 gocce di Dill in una boccetta con contagocce da 30 ml; aggiungere 2 cucchiaini di brandy e riempire con acqua minerale naturale. Assumere il composto per almeno 3 settimane, nel dosaggio di 4 gocce 4 volte al giorno non vicino ai pasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>