Dieta ipocalorica, la dieta del week end con i panini, 1250 calorie al giorno

di Mariella Commenta

 Quando si torna dalle vacanze o si ha la necessità di perdere solo un paio di chili, la tendenza è quella di tagliare un pasto orientandosi verso una insalatona, il panino o il frullato. Così come per le insalatone, per le quali bisogna stare attenti agli ingredienti, altrimenti si rischia di ingrassare invece che dimagrire, anche per il panino rischi di accumulare chili di troppo se, ad esempio ti prepari uno sfilatino con salame, maionese e carciofini sott’olio, un semplice panino ma ti regala circa 800 calorie. Con la dieta del panino, da fare solo per tre giorni, potresti riuscire a perdere anche 1,5 kg, a patto che la segua fedelmente, non alterando le quantità e gli abbinamenti.

L’alternativa alla dieta del week end con le insalatone, è quella con i panini, entrambe da 1250 calore al giorno, adatta a chi per sentirsi sazia ha bisogno di cibi consistenti, niente di meglio che un panino farcito con verdure, carni magre o pesce, è sano e super dietetico. Prendi un panino di circa 70 grammi. Sceglilo ben cotto e croccante (così eviti che la mollica umida ti gonfi la pancia) e meglio ancora se integrale, che sazia di più e più a lungo. Poi farciscilo con ingredienti nutrienti ma light, senza aggiungere salse. Ecco il piatto forte della dieta, super veloce e appetitoso.

Dieta del week end con i panini – 1250 kcal al giorno

VENERDI’
Colazione: caffè o tè con aspartame, 1 yogurt magro con 30 g di cereali
Spuntino: 1 pesca
Pranzo: 1 panino a scelta (*), 125 g di more
Merenda: 1 spremuta di agrumi, 1 cracker
Cena: 200 g di minestrone con farro e verdure, 1 frittata con 1 uovo e 150 g di zucchine, 2 albicocche

SABATO
Colazione: caffè o tè con aspartame, 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata light
Spuntino: 1 yogurt magro alla frutta
Pranzo: 1 panino a scelta (*), 1 mela
Merenda: 2 fette di melone
Cena: 200 g di passato di verdura, 200 g di filetto di pesce al cartoccio, 200 g di insalata mista

DOMENICA
Colazione: 200 g di latte parzialmente scremato, 3 biscotti secchi
Spuntino: 1 centrifugato di mela e carota o 1 spremuta
Pranzo: 1 panino a scelta (*), 1 pesca
Merenda: 1 yogurt magro alla frutta
Cena: 150 g di carne ai ferri, 200 g di verdure alla piastra

(*) Panino alla bresaola per ritrovare l’energia
La vitamina C contenuta nella rucola rinforza le difese. E favorisce l’assorbimento del ferro, presente in gran quantità nella bresaola. Questo salume è ricco anche di potassio e fosforo, due minerali dall’azione “ricostituente.
Ingredienti: 1 panino integrale + 40 g di bresaola + 1 ciuffo di rucola

(*) Panino alle verdure per l’intestino pigro
I semi di sesamo contenuti nel pane, oltre ad avere un leggero effetto lassativo sono molto utili anche per combattere i gonfiori. Ottimo l’abbinamento con le verdure alla griglia, ricche di fibre.
Ingredienti: 1 panino al sesamo + 150 g di verdure alla griglia + 40 g di fesa di tacchino

(*) Panino al salmone per il buonumore
Tra tutti i pesci, il salmone è il più ricco di Omega 3, che sono antidepressivi naturali. Anche le noci contengono questi preziosi acidi grassi, e in più sono ricche di triptofano, che stimola gli ormoni del buonumore.
Ingredienti: 1 panino con le noci + 1 filetto di salmone al naturale + 1 pomodoro verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>