Massaggio allo zenzero ed albicocca per eliminare il gonfiore in zona pancia

di Mariella Commenta

 La forma medicinale dello zenzero è stata classificata come uno stimolante e usato frequentemente per dispepsia e coliche. È spesso utilizzato per dissimulare il gusto di altri medicinali, anche se ha delle controindicazioni se utilizzata insieme ad alcuni medicinali. Lo zenzero è sconsigliato per le persone che soffrono di calcoli biliari perché il vegetale stimola il rilascio di bile dalla cistifellea. Ma può anche diminuire il dolore causato dall’artrite alle articolazioni, può avere proprietà anticoagulanti, e abbassare il colesterolo, il che può renderlo utile per il trattamento di cardiopatie.

Utilizzato anche in cucina, lo zenzero è ottimo anche per eliminare gonfiori, senso di tensione, rotondità eccessive, inestetismi che possono rovinare l’armonia della figura, appesantendola, quando appaiono nella zona della pancia. Per contrastarli si può intervenire con un trattamento olistico che agisce in modo profondo, non solo levigando e ammorbidendo la pelle ma restituendo equilibrio a tutto il corpo e normalizzando le funzioni degli organi interni. Un massaggio addominale all’albicocca e zenzero, pensato per drenare, sgonfiare e stimolare lo smaltimento dei cuscinetti adiposi, con un effetto pancia piatta visibile già dopo una sola seduta.

Caratteristiche del massaggio allo zenzero ed albicocca
Il trattamento all’albicocca e zenzero prevede un lavoro iniziale di rilassamento corporeo completo, presupposto indispensabile per poter poi intervenire in modo mirato sulla zona dell’addome. La prima parte della seduta è dedicata a manovre decontratturali sulla schiena, zona in cui si accumulano più facilmente tensioni e irrigidimenti, che sbilanciano la postura facilitando o accentuando la comparsa della pancetta.

Può accadere, infatti, che anomale contratture muscolari lungo la colonna vertebrale si trasmettano a catena, per un meccanismo di compensazione, alla zona del bacino e ai suoi organi interni. Rilassare tutti i blocchi dorsali è quindi il presupposto per rendere più facile ed efficace il lavoro diretto sulla pancia.

Quando è indicato il massaggio allo zenzero ed albicocca
Il massaggio è consigliato in tutti i casi di eccessiva rotondità addominale data da fattori diversi. Infatti, riattiva la circolazione sanguigna e linfatica, determinando migliore ossigenazione e un forte effetto drenante che stimola lo smaltimento dei liquidi in eccesso dai tessuti. Trova beneficio in questo trattamento anche chi ha la tendenza al meteorismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>