Ricette light veloci: pasta fredda con gamberi, ricetta piatto unico da 375 kcal a porzione

di Mariella Commenta

 Una ricetta appetitosa e saziante la pasta fredda con gamberi che apporta tutti i nutrienti di cui il nostro organismo necessita: carboidrati (dalla pasta di riso), proteine e vitamine (dai gamberi) grassi buoni (dall’avocado e dall’olio extravergine di oliva) e, poi, fibre, sali minerai e vitamine (da pomodorini e rucola). In particolare i gamberi sono un’ottima fonte di proteine nobili (che fanno bruciare più calorie), con un minimo contenuto di grassi e un apporto calorico ideale per chi desidera seguire un programma alimentare e snellente. L’avocado, frutto ricco di grassi e povero di zuccheri, fornisce antiossidanti come la vitamina E il glutatione che, insieme al betasitosterolo, aiutano a ridurre il colesterolo e a prevenire le malattie cardiovascolari.

Ricetta pasta fredda con gamberi – piatto unico 375 kcal a porzione

Ingredienti per 2 persone
– 160 g di pasta di riso del tipo preferito
– 6 pomodorini; mezzo avocado maturo
– 14 gamberi già sgusciati e scottati (anche surgelati)
– 1 mazzetto di rucola fresca; 1 porro
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– sale marino integrale

Preparazione
Lava la verdura, quindi taglia il porro a rondelle e i pomodorini a tocchetti, e riduci le foglie di rucola a pezzetti. Sbuccia l’avocado, taglialo a metà e togli il nocciolo centrale, poi riducine una metà a tocchetti.
Nel frattempo fai cuocere la pasta di riso in acqua salata in ebollizione, quindi scolala e versala in una ciotola. Unisci alla pasta tutti gli altri ingredienti, condisci con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e mescola bene.

La pasta fredda con gamberi può essere servita con una salsina a base di yogurt. Unisci a un vasetto di yogurt magro bio un pizzico di pepe, versa sull’insalata di pasta e mescola: in questo modo si aggiunge al piatto un effetto riequilibrante. Non mangiate cracker o grissini per accompagnare i piatto, appesantirebbero la digestione, la ricetta fornisce già la quantità necessaria di carboidrati e, inoltre, è anche un piatto perfetto per chi è celiaco o intollerante al grano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>