Le donne fingono l’orgasmo, per rassicurare il partner, per il quieto vivere

di Mariella 1

Per gli uomini l’orgasmo femminile è un mistero al quale guardano con diffidenza. Anche le donne hanno qualche perplessità nei confronti del proprio piacere. L’orgasmo viene considerato, anche se a torto, il fulcro del sesso. Per gli uomini il sesso senza orgasmo è inconcepibile; l’orgasmo maschile è un punto di riferimento fisso ed evidente. Per le donne è tutto molto diverso, non possono dare prove del loro raggiungimento del piacere, quindi, possono fingere. Questa possibilità rende gli uomini profondamente insicuri. Prima di tutto, è assolutamente normale non avere ogni volta un orgasmo. O non avere sempre un orgasmo sconvolgente. L’orgasmo non lo si raggiunge solo durante il coito; una donna può averlo prima, durante o dopo, non c’è un momento prestabilito. E per tutte quelle che hanno delle difficoltà in tal senso: l’orgasmo non è un talento o una capacità che si possiede o no. Si può imparare.

Da recenti ricerche, risulta che il 90 per cento delle donne ha simulato un orgasmo almeno una volta con il proprio partner. I motivi sono i più svariati, dalla donna che vuole rassicurare il compagno che si offende se non raggiunge l’orgasmo, a quella che si sente inadeguata ed ha paura di essere lasciata, alla moglie con il marito che insiste e preferisce avere un rapporto veloce fingere di aver avuto un orgasmo, piuttosto che iniziare negoziazioni interminabili. Per arrivare alla donna che durante un rapporto sessuale non è molto eccitata, facendo finta di provare piacere ed ascoltandosi aumenta la sua libido.

Quando fingere l’orgasmo diventa frustrazione, la prima cosa da fare è chiedersi quali siano le ragioni che ti spingono a ricorrere a questa strategia. La simulazioni sistematica avviene in due asi:
– nelle donne che hanno già raggiunto un orgasmo, da sole o in relazioni precedenti, ma non riescono a raggiungerlo con i partner attuale; in questo caso si parla di anorgasmia secondaria.
– nelle donne che non hanno mai fatto questa esperienza e quindi hanno un problema di anorgasmia primaria.

In entrambi i casi bisogna rivolgersi a un esperto per una consulenza psico-sessuologica, se la situazione è vissuta con disagio e provoca sofferenza individuale e/o coppia.

Commenti (1)

  1. In una società maschilista è normale che le donne fingano l’orgasmo, qualcuno potrebbe ancora guardarle con sospetto. Liberiamo le donne e la loro femminilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>