La yogurt greco riduce la fame fuori pasto, svuota l’addome, combatte la cellulite

di Mariella 1

Grazie ai probiotici di cui è ricco lo yogurt greco e alla consistenza compatta, riempie lo stomaco e svuota l’addome. Facendoti sentire subito più leggera.

Lo yogurt è uno degli alimenti più preziosi per restare in linea: il merito è dei suoi fermenti lattici che nutrono la flora batterica dell’intestino e neutralizzano i microorganismi che favoriscono il gonfiore addominale. Inoltre lo yogurt contiene calcio e ha un indice elevato di sazietà, e di conseguenza riduce la fame. Infine lo yogurt è digeribile ed è consigliato anche a chi soffre di intolleranza al latte.

Tra i vari tipi in commercio, il più snellente è lo yogurt greco: dal gusto deciso, più cremoso e compatto di quello tradizionale, riempie subito lo stomaco ed è una miniera di proteine rassodanti. Lo yogurt greco è anche ricco di potassio, il minerale drenante per eccellenza. In più, ha pochissime calorie, 115 ogni 100 grammi per quello intero, si dimezzano per lo yogurt greco magro, solo 70 ogni 100 grammi.

Come gustare lo yogurt greco

A colazione
Gusta lo yogurt greco la mattina a colazione al posto del late, con un cucchiaino di miele, 2 cucchiai di composta di frutta (pesche, albicocche, susine) e un cucchiaio di cereali integrali: favorisce l’evacuazione e la pancia piatta.

In sostituzione del pranzo
Lo yogurt greco è anche un valido sostituto del pranzo: abbinalo alle verdure a tocchetti (pomodorini, zucchine affettate, cipollotto) e condiscilo con olio di oliva e semi di sesamo: combatte smagliature e cellulite

Come condimento
Invece della maionese, frulla un confezione di yogurt greco magro con un cucchiaino di olio, un cucchiaino di senape, un battuto di timo e salvia, una presa di pepe: ottieni una salsa light (saporita anche senza sale) perfetta per condire l’insalata e abbinata al pesce. E previene anche la ritenzione idrica.

Adatto anche per gli sportivi
Si parla di yogurt greco magro, in questo caso, ha valori nutrizionali per chi si allena ottimi, un apporto di proteine (9 grammi), una giusta quantità di carboidrati (4 grammi) e zero grassi. Lo spuntino ideale è quello di aggiungere ad una confezione della frutta di stagione. Usando il dolcificante per addolcirlo. In alternativa, un frullato con un vasetto di yogurt greco, 1 frutto di stagione, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato, 1 albume il tutto per circa 295 kcal, di cui 40 grammi di carboidrati, 29,5 grammi di proteine e 2 grammi di grasso.

Commenti