Ricette light veloci: paccheri con ragù di agnello e asparagi, piatto unico da 360 kcal a porzione

di Mariella Commenta

Questa è proprio la stagione degli asparagi, che sono gustosi, nutrienti, ricchi di fibra e di vitamine, non solo, anche potassio e fosforo, nel contempo, sono poveri di calorie. Gli asparagi riducono il ristagno dei liquidi grazie alla presenza di purine, quindi sono diuretici e depurativi e stimolano l’appetito. Va ricordato che, proprio per lo stimo diuretico, gli asparagi sono sconsigliati a chi soffre di insufficienza renale e di nefrite. Ma a proposito di appetito, ci sono anche delle ottime ricette che si possono facilmente realizzare con gli asparagi, come i paccheri con ragù di agnello e asparagi.

La ricetta che proponiamo è da considerarsi piatto unico che apporta 360 kcal a porzione, ma vediamo come si preparano i paccheri con ragù di agnello e asparagi.

Ricetta paccheri di agnello e asparagi – piatto unico
Ingredienti per 4 persone
– 280 g di pasta tipo paccheri
– 200 g di polpa di agnello
– 1 mazzetto di asparagi
– spicchio di aglio
– 120 ml di vino bianco
– qualche foglia di menta
– olio extravergine di oliva
– sale e pepe

Preparazione
Spuntiamo gli asparagi e tagliamo le punte in quattro per il lungo. Tritiamo grossolanamente con un coltello gli avanzi di carne e agnello.
Riscaldiamo in una pentola abbondante acqua salata per cuocere i paccheri. Non appena bolle, buttiamo la pasta e le punte di asparagi.
Mentre la pasta cuoce, riscaldiamo in una padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva con uno spicchio di aglio spellato.
Aggiungiamo la carne tritata di agnello, sfumiamo con il vino bianco, alziamo la fiamma e facciamo evaporare l’alcol. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere fino a quando la pasta non è pronta.
A quel punto, la scoliamo insieme agli asparagi e la aggiungiamo al ragù.
Facciamo saltare la pasta nel ragù bianco per qualche minuto, eliminiamo lo spicchio di aglio e regoliamo di sale e pepe.
Togliamo dal fuoco e aggiungiamo delle foglioline di menta spezzettata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>