Tumore al polmone: un nuovo test lo scopre prima

di Mariella 1

 Un semplice esame del sangue permette di riconoscere il tumore al polmone, almeno due anni prima della tac spirale, ad oggi, il più avanzato strumento di diagnosi. Il test è stato messo a punto dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e si basa sull’analisi dei microRna: piccole molecole che attivano determinati geni. Il test è in grado di stabilire se il tumore al polmone resterà latente, permettendo una buona percentuale di sopravvivenza, o se si svilupperà in modo aggressivo.

La scoperta del nuovo test per diagnosticare il tumore al polmone, dovrà essere ancora verificata con un altro studio prospettico che partirà nel mese di giugno, serviranno ancora due anni per utilizzare l’esame su larga scala e,comunque, l’Istituto dei tumori ne ha già avviato l’iter per ottenere un brevetto.

Commenti (1)

  1. cosi uno lo sa almeno un po prima di che morte dovrà morire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>