Obiettivo benessere: yoga e natura, il pompelmo nella cromocucina

di Mariella Commenta

Tra le varie terapie che si utilizzano per ristabilire un’armonia energetica ci sono quelle che lavorano sui colori e tra queste la cromocucina. Si tratta di stabilire dove il nostro corpo ha bisogno di rigenerarsi e mangiare ogni cibo che corrisponda al colore legato al chakra bloccato che ha generato il disturbo.

Benessere vuol dire armonia e l’armonia è equilibrio. Lo Yoga aiuta a sviluppare l’equilibrio tra l’energia interna e quella esterna valorizzando le risorse interne di ognuno. L’alimentazione è importante perché tutto ciò che ingeriamo viene trasformato in energia positiva o negativa.

Ci curiamo assorbendo le sostanze nutritive contenute negli alimenti, ma anche con i colori dei cibi, che attivano invisibilmente i sette Chakra principali. Ogni colore è l’espressione di una vibrazione, di un livello di coscienza: ogni colore accende un Chakra.

Il potere dei Chakra
Chakra è una parola sanscrita il cui significato è ruota o disco e indica uno dei sette centri di base di energia nel corpo umano. Ciascuno di questi centri è connesso, a livello di energie sottili, ai gangli principali dei nervi che si ramificano dalla colonna vertebrale.

I Chakra principali sono sette
Ogni centro sovrintende a determinati organi, ed ha particolari funzioni a livello emotivo, psichico e spirituale. Il perfetto funzionamento del sistema energetico è sinonimo di buona salute e, di conseguenza, la totale apertura di tutti i Chakra consente di raggiungere quel livello energetico che i grandi maestri orientali chiamano “ILLUMINAZIONE”.

Il pompelmo rosso si associa al primo Chakra, il cui colore è il Rosso
Primo Chakra: Muladhara, della Base, Centro della Radice o Centro del Coccige; Situato alla base della spina, questo chakra forma il nostro fondamento. Rappresenta la terra come elemento e quindi è collegato con i nostri istinti di sopravvivenza ed al nostro senso di realtà.

Il pompelmo giallo si associa al terzo Chakra, il cui colore è il Giallo
Terzo Chakra: Manipura, del Plesso Solare, dell’Ombelico, della Milza, dello Stomaco e del Fegato Regola la nostra alimentazione, la volontà ed autonomia personali, così come il nostro metabolismo. Elemento: fuoco.

Quindi il giallo fa vibrare armoniosamente il terzo Chakra, riequilibrando i disturbi a esso legati, come la cattiva digestione e potenzia il senso di libertà. La vibrazione cromatica rimette in frequenza il Chakra che restituirà perciò forza agli organi e donerà intuizioni alla mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>