Tumore alla prostata: più a rischio gli uomini calvi

di Mariella Commenta

I pelati piacciono alle donne, sono affascinanti, l’aria del conquistatore intrigante, ma gli uomini che iniziano a perdere i capelli già a 20 anni dovrebbero tenere sotto controllo la propria prostata. Secondo uno studio francese pubblicato sugli “Annals of oncology”, infatti, la calvizie precoce sarebbe collegata a un rischio due volte maggiore di essere colpiti da tumore alla prostata nella terza età. Un pericolo che, invece, è minore se la chioma inizia a diradarsi tra i 30 e i 40 anni.

La prostata è una ghiandola presente solo negli uomini, grande come una noce, che si trova dietro l’intestino e avvolge l’uretra, il canale che trasporta l’urina, uno dei compiti della prostata è la produzione e la conservazione del liquido seminale rilasciato durante l’eiaculazione. Il tumore alla prostata è provocato dalla crescita incontrollata di alcune cellule all’interno della ghiandola stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>