Il mioma uterino (tumore benigno): le alternative all’intervento

di Mariella 1

Il mioma o fibroma è un tumore benigno, che nasce dal tessuto muscolare uterino, di consistenza piuttosto dura, che colpisce il 20-25 per cento delle donne in età fertile, con un’incidenza massima nella fascia di età compresa tra i 35 e i 45 anni. Può essere uno solo, ma di solito si tratta di formazioni multiple, di dimensioni variabili. Il mioma può localizzarsi in diversi punti dell’utero, ma ne è interessata per lo più la parte dell’utero definita corpo uterino dove lo strato muscolare è maggiore.

Nella maggior parte delle donne affette da mioma non si manifestano sintomi, ma nel 40 per cento circa dei casi si verificano mestruazioni abbondanti o ravvicinate, dolori alla zona pelvica, aborti, sterilità, distensione dell’addome.

Si interviene solo nei casi di mioma sintomatico e le terapie usate più frequentemente sono quelle chirurgiche. Il più delle volte si tende ad interventi radicali (eliminazione dell’utero) o alla semplice rimozione del mioma.

Negli ultimi decenni è apparsa sulla scena un’efficace alternativa chirurgica mini invasiva, l’embolizzazione delle arterie che irrorano il mioma. Questa terapia sfrutta il fatto che il tumore dipende da un apporto costante di sangue, perciò se vengono bloccati i vasi sanguigni che portano ossigeno e sostanze nutritive il mioma si atrofizza. Il piccolo intervento avviene in anestesia locale tramite un catetere, che viene introdotto lungo l’arteria femorale a livello inguinale e viene guidato attraverso un’arteria uterina fino al bersaglio. Il medico inietta delle minuscole sfere di plastica e richiude per sempre l’arteria.

Questa tecnica per l’asportazione del mioma che viene applicata negli Stati Uniti ed in alcuni paesi europei già da molti anni in Italia viene utilizzata rutinariamente solo da poco tempo e in pochi centri.

Commenti (1)

  1. due anni fa sono stata operata di isterectomia vaginale con asportazione del utero. pero da un ecografia del addome risulta conconservazione di un ampia porzione del collo in piu ho ancora un ovaio potrei ancora avere un banbino .grazie ho 49 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>