I rischi della depilazione totale, anche degli uomini, nella parti intime

di Mariella 6

I rischi della depilazione totale, anche degli uomini, nella parti intimeQuesta estate andava molto di moda la depilazione totale prevede l’ asportazione completa dei peli anche nelle parti intime, anche per gli uomini. Questa pratica può essere realizzata con diverse tecniche e, se ben effettuata, non crea grossi problemi alla pelle. La tecnica più recente, preferita soprattutto dagli uomini, è l’ epilazione definitiva, ma che deve essere effettuata in istituti autorizzati e prevede l’ utilizzo di speciali apparecchiature laser o con luce pulsata.

Lo scopo della depilazione totale è quello di rendere inattivo il bulbo pilifero, che come effetto ha una rallentata o assente ricrescita del pelo. La radice viene danneggiata colpendo la melanina, una sostanza che dà colore al pelo. Il problema è che anche la melanina della pelle circostante rischia di diventare un bersaglio.

Perciò le persone con pelle chiara e peli scuri hanno risultati maggiori e meno effetti collaterali. La depilazione totale è invece sconsigliata a chi ha la pelle scura e abbronzata, alle donne in gravidanza o allattamento e a chi è predisposto ai cheloidi, ossia cicatrici ispessite.

Il trattamento della depilazione totale prevede diverse sedute a intervalli di circa un mese. I costi per la zona inguinale si aggirano sui 100 euro a seduta e in media ne servono otto.

No alla crema per i peli sui genitali
Chi vuole affrontare la depilazione totale, eliminando i peli sui genitali può ricorrere anche al rasoio o alla ceretta. In quest’ ultimo caso è bene recarsi in centri estetici con personale autorizzato e assicurarsi che venga utilizzata cera di nuova generazione.

Data la delicatezza della zona possono crearsi più facilmente infiammazioni cutanee, ma non è vero che possono predisporre a infezioni genitali interne. E’ invece sconsigliata la crema depilatoria, per la sua forte azione irritante.

Nel caso in cui la depilazione totale sia dettata da un’ eccessiva produzione pilifera o da un aumento improvviso della crescita, è bene indagare prima la causa. L’ irsutismo, così viene definita la crescita eccessiva di peli nelle donne, soprattutto al volto, può dipendere da uno squilibrio ormonale, con cause diverse. Può colpire entrambi i sessi e può dipendere da alterazioni endocrine, disturbi dell’ alimentazione e farmaci, in particolare i cortisonici.

Commenti

  1. Io mi sono sottoposta a un trattamento laser per eliminare i peli da gambe, braccia, ascelle e devo dire che sono piuttosto soddisfatta.
    La dermatologa a cui mi sono rivolta mi ha consigliato con gentilezza e professionalità proponendomi un trattamento innovativo con un laser che non legge più solo il colore della pelle o dei peli (ho la carnagione piuttosto scura) e adesso grazie a questa tecnica ho una pelle da favola! La consiglio a tutti!!! 😉

  2. ciao Angela, visto che ti sei trovata bene con questo trattamento e sei soddisfatta del risultato ottenuto, hai per favore un recapito di questa dermatologa da darmi?
    Vorrei avere qualche informazione in più riguardo alla terapia laser perchè, dato che anch’io convivo da tempo con questo problema, desidero risolverlo una volta per tutte.

  3. Ok, grazie mille.
    Adesso do un’occhiata al sito, tanto non mi costa nulla, poi valuto e ti faccio sapere!
    Bacioni

  4. Anch’io vorrei eliminare i peli su braccia e gambe. Sembra che questo laser dia dei buoni risultati. Visiterò il sito della dottoressa. ciao