Maschere fai da te: la maschera per eliminare i punti neri, i consigli per la pelle grassa

di Mariella Commenta

 La pelle grassa si presenta spesso lucida e untuosa, a causa dell’ iperattività delle ghiandole sebacee. I pori appaiono dilatati e possono essere presenti impurità sotto forma di punti neri. Non è consigliabile però praticare una detersione troppo aggressiva, per non creare un effetto rebound (l’ eccessivo sgrassaggio della pelle induce le ghiandole sebacee a produrre più sebo). Un po’ di succo di limone (ad azione disinfettante e astringente), versato su un batuffolo di cotone intriso di acqua, è utile per pulire e tonificare una pelle grassa ed asfittica.

Trattamento per eliminare i punti neri

La miscela indicata, applicata tutte le sere sulla pelle pulita, contribuisce a prevenire la formazione dei punti neri e a eliminare quelli esistenti

– aceto di mele
– 2 cucchiai di olio di vinaccioli
– 5 gocce di jojoba
– 9 gocce di essenza di lavanda
– 2 gocce di essenza di salvia sclarea
– 2 gocce di essenza di lemongrass
– 3 gocce di essenza di malaleuca

Fate bollire un litro di acqua, spegnete il fuoco e versarvi quattro gocce di olio essenziale di lavanda. Esporre il viso ai vapori per circa 10 minuti. Risciacquare il viso con un batuffolo di cotone intriso di acqua e aceto di mele (2 cucchiaini di aceto per una tazza di acqua calda). A questo punto rimuovere delicatamente i punti neri.
Diluire le restanti essenze nell’ olio di vinaccioli a cui sarà stato aggiunto l’ olio di jojoba e applicare (evitando la zona degli occhi) una piccola quantità di miscela sul viso, nuovamente deterso con acqua e aceto, massaggiando delicatamente.

Le vaporizzazioni sono un ottimo modo per aprire i pori e preparare la pelle all’ eliminazione dei punti neri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>