Sintomi e cause del metabolismo lento, i rimedi naturali per il metabolismo lento e ritrovare il benessere

di Mariella Commenta

 Se pensi di avere un metabolismo lento, la prima cosa da fare per risolvere il problema è capirne l’ origine. Solo così potrai individuare la strategia più adatta per riequilibralo. I sintomi del metabolismo lento sono, innanzitutto, un rapido accumulo di peso o la difficoltà a perderlo, ma anche affaticamento, depressione, intestino pigro, ipotensione, ipersensibilità al freddo, eccessiva sudorazione, pelle e capelli secchi. Anche le intolleranze alimentari sono spesso causa di un metabolismo lento.

Le cause del metabolismo lento sono molte: una scarsa massa muscolare; saltare i pasti; età; sedentarietà, temperatura corporea bassa, livelli di ormoni tiroidei bassi; uso di antistaminici, cortisone.

L’ estate è il momento migliore per perdere peso, con il caldo il metabolismo aumenta leggermente, ma anche le temperature troppo rigide sortiscono il medesimo effetto: il corpo brucia di più per produrre più calore. Di conseguenza, l’ uso di riscaldamento e aria condizionata rallenta il metabolismo.

Per il metabolismo lento si lavora anche a tavola, meglio scegliere frutta e verdura, per i minerali e le vitamine utili ai processi metabolici; proteine contenute in carni, pesce e uova, ma anche nei legumi, che fanno bruciare più calorie; caffè (5 tazzine al giorno accelerano i consumi calorici del 5%).

Integratore per il metabolismo lento

Magnesio piruvato – estratto dalla buccia di mela – aiuta a dimagrire
E’ un prodotto intermedio del metabolismo dei carboidrati. Non è un nutriente essenziale, ma si trova comunque in tracce in molti alimenti ed è presente soprattutto nelle mele. Poiché può determinare problemi a livello intestinale, viene stabilizzato con magnesi (magnesio piruvato), calcio, potassio o sodio.

Il magnesio piruvato aumenta il trasporto di glucosio ai muscoli, facendo bruciare più calorie e aumentando la massa magra. Evita il rapido recupero di peso alle fine di una dieta.

Come si usa il magnesio piruvato: 2 grammi al giorno, con abbondante acqua, per almeno un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>