Dieta ipocalorica: la dieta estiva senza grassi, salute e benessere per tutta la famiglia

di Mariella 1

Solo una settimana di pasti leggeri durante le vacanze, se hai la possibilità di preparare i tuoi piatti, un’ alimentazione nutriente ed equilibrata per rendere le tue vacanze divertenti, una buona occasione di salute e benessere da non perdere.

La presenza di margarina e/o grassi e/o oli vegetali idrogenati sono spesso sinonimo di prodotti di scarsa qualità, nei cibi pronti, inoltre, possono nascondere l’ uso di olio di palma, di cocco, di colza, fonti di grassi saturi.

Torniamo alla nostra dieta estiva senza grassi, seguila per una settimana, ogni giorno un menù diverso per un sempre differente obiettivo, sgonfiarsi, rimodellarsi, disintossicarsi. Un regime alimentare che puoi anche seguire subito dopo le vacanze, nell’ ipotesi aveste abusato di grigliate e spuntini piuttosto calorici.

Dieta ipocalorica: dieta estiva senza grassi

LUNEDI’ – Per sgonfiarsi
Colazione: 1 frullato di pesca e yogurt; 50 g di pane integrale con 2 cucchiaini di miele
Spuntino: 100 g di mirtilli
Pranzo: 70 g di fusilli al pomodori; 50 g di prosciutto crudo; un piatto di insalata con carote, rucola e songino
Merenda:1 frullato di pesche
Cena: 150 g di arrosto di tacchino; zucchine alla griglia; 50 g di pane di farro o integrale; 2 palline di sorbetto di limone spolverizzato con semi di finocchio in polvere

MARTEDI’ – Per drenarsi
Colazione: caffè e latte e una barretta di cereali; 100 g di lamponi
Spuntino: 1 ciotola di macedonia
Pranzo: 70 g a crudo di risotto con le zucchine tagliate a julienne e aggiunte 5 minuti prima di fine cottura; 100 g di ricotta ed un’ insalata
Merenda: 2 palline di gelato (anche frullate con un frutto a piacere)
Cena: 200 g di pesce di mare cotto al vapore o in padella con poco olio; dadolata di verdure cotte in padella con olio e un cucchiaino di curry; 50 g di riso lessato

MERCOLEDI’ – Per disintossicarsi
Colazione: 1 tazza di latte con cacao solubile e 30 g di cereali da colazione in fiocchi; 1 kiwi
Spuntino: 1 frullato di pere
Pranzo: 1 piatto di minestrone di verdure al peso (da servire tiepido); 100 g di tofu (biologico) saldato in padella con carote, cipolle e zucchine a filetti
Merenda: 1 fetta di cocomero
Cena: un’ insalata mista con pomodori, peperoni, zucchine, foglie verdi, fagiolini e straccetti di pollo; 70 g di pane integrale

GIOVEDI’ – Per rimodellarsi
Colazione: tè verde; 70 g di pane integrale con marmellata a piacere e 1 mela rossa biologica da mangiare con la buccia
Spuntino: 1 frullato di mirtilli e lamponi
Pranzo: un’ insalata di riso con verdure a piacere, qualche sotta’ aceto, uova sode e tonno al naturale, da condire con poco olio
Merenda: 2 fette di melone
Cena: 150 g di pollo arrosto senza pelle, 1 porzione di sformato di verdure e un’ insalata mista

VENERDI’ – Per ripulire il sangue
Colazione: 1 kiwi; 1 yogurt ricco di fermenti vivi; 50 g di pane integrale con poco miele; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 mela bio con la buccia
Pranzo: un piatto di minestrone con verdure, legumi e riso
Merenda: 1 frullato di mirtilli e lamponi
Cena: pinzimonio di verdure di stagione accompagnato da crema di ceci (ceci frullati con prezzemolo, aglio e succo di limone) e 50 g di pane integrale o azzimo; 1 dessert a base di frutta (macedonia, sorbetto o mousse)

SABATO – Per tonificarsi
Colazione: 1 tazza di caffè d’ orzo (o americano) con 70 g di pane integrale; 2 uova sode (o 50 g di prosciutto crudo); 1 frutto a scelta
Spuntino: 4 prugne gialle
Pranzo: una porzione di caprese come antipasto; 60 g di penne al pesto
Merenda: 2 palline di gelato (anche frullate con un frutto a scelta)
Cena: 200 g di petto di pollo al cartoccio con verdure miste a piacere; 60 g di riso basmati cotto al vapore o lessato

DOMENICA – A tavola con piacere
Colazione: cappuccino con latte magro e una fetta di torta casalinga (di mele, allo yogurt o di carote)
Spuntino: 1 frullato di lamponi, ribes, mirtilli
Pranzo: un piatto di fritto misto di mare con un’ abbondante insalata di contorno
Merenda: 1 fetta di cocomero
Cena: una porzione di paella (anche in versione vegetariana) con tante verdure; come dessert 2 palline di sorbetto o di gelato, oppure una mousse alla menta

Fonte: Curarsi mangiando – Riza

Commenti (1)

  1. questa dieta mi ha aiutato a dimagrire 25 chili in 2 settimane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>