Pappa reale: il rimedio naturale per depressione, metabolismo, invecchiamento della pelle, combatte il calo del desiderio sesssuale

di Mariella Commenta

La pappa reale è uno dei prodotti che le laboriose api ci regalano e rappresenta uno dei più efficaci e conclamati ricostruenti naturali. Le proprietà della pappa reale sono molteplici, ha effetti antidepressivi, accelera il metabolismo, stimola l’ appetito e la digestione. Combatte l’ insonnia, ritarda gli effetti dell’ invecchiamento della pelle, riequilibra la pressione arteriosa, rafforza il tono del muscolo cardiaco.

La pappa reale è anche un potente antibiotico naturale, agisce sulle tensioni pre mestruali ed è utile nelle convalescenze. Agisce poi sull’ umore: ha proprietà euforizzanti ed è in grado di equilibrare il sistema psichico e neurovegetativo. Infine, una cosa che non tutti sanno: la pappa reale è un valido aiuto per l’ astenia sessuale maschile e per combattere il calo della libido in entrambi i sessi.

Come usare la pappa reale – Le dosi consigliate
La dose consigliata è di 300 mg, meglio consumarla al mattino appena svegli. La pappa reale può essere assunta anche in fiale o in capsule e insieme ad altri rimedi energizzanti quali il ginseng (per regolare il flusso ormonale), l’ olio di germe di grano (per favorire la circolazione sanguigna), il guaranà e la lecitina di soia (per migliorare il rendimento intellettuale), l’ eleuterocco (per combattere la stanchezza stagionale) e la propoli (per potenziare l’ effetto antibatterico)

Le avvertenze per l’ uso della pappa reale
Si degrada facilmente. Per questo va conservata ben chiusa in frigorifero e in confezioni scure. Quando si ingiallisce e si indurisce non va consumata.

Le controindicazioni per l’ uso della pappa reale
Possono manifestarsi fenomeni di intolleranza: sfoghi sulla pelle, disturbi intestinali, difficoltà di concentrazione e calo dell’ attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>