La dieta per il metabolismo lento, i cibi consigliati per risvegliare il metabolismo

di Mariella Commenta

 E’ tempo di vacanza, la maggior parte degli italiani si sposta al mare o in montagna, c’ è chi rimane in città, cogli l’ occasione al volo per dare una mossa al tuo metabolismo stanco di tanti mesi di stress, di essere stato trascurato per mancanza di tempo, pasti veloci ed ipercalorici al bar. Approfitta del tempo libero per fare la spesa nei piccoli mercati rionali, prenditi del tempo per scegliere con cura i cibi che consentono al tuo metabolismo di riattivarsi. Cucina con calma i cibi acquistati, ti aiuterà a tornare velocemente in forma.

L’ ideale, restando in città, sarebbe abituarsi a fare la spesa acquistando verdure fresche, colorate (sono più ricche di enzimi) e di provenienza biologica, che sono un prodigioso carburante per il metabolismo.

Vediamo un esempio di alimenti consigliati per riattivare il metabolismo:

A colazione: centrifuga una meta e una carota bio con la buccia e bevi a digiuno: liberi i tessuti dalle scorie ingrassanti

A pranzo: consuma un’ insalata verde croccante con ravanelli, peperoni e melone, che sono diuretici, e un uovo sodo, che stimola la tirodide.

A cena: prepara una zuppa fredda di pomodoro con verdure crude e pane di segale a dadini. Per dormire, bevi un bicchiere di latte tiepido: contiene iodio e triptofano, potenti antifame.

Ricetta frullato papaya e limone per il metabolismo lento
Servono solo due frutti di papaya per aiutare a riattivare il metabolismo lento, maltrattato durante l’ anno, ne basta un bicchiere al giorno o a giorni alterni per un mese, meglio berlo al mattino a digiuno o come spuntino fra i pasti. Prendete 2 frutti di papaya, 5-6 foglioline di menta, il succo di un limone o di un lime e 8 cucchiai da cucina di succo di mela trasparente senza zucchero.

Il frullato di papaya e limone è un ottimo rimedio le tossine accumulate in mesi di servizi alimentari, fumo e abuso di farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>