Prendere troppo sole fa male, il laser frazionato contro i danni dell’ abbronzatura

di Mariella 2

Non è detto che l’ abbronzatura sia una nostra grande amica, finchè la pelle conserva una bella tonalità dorata, l’ effetto è piacevole, ma i problemi arrivano non appena l’ abbronzatura sbiadisce, facendo emergere tutti gli effetti collaterali causati dal sole, come invecchiamento precoce della pelle e piccole rughe, tutte danni che, prendendo le opportune precauzioni possono essere limitati, soprattutto evitando lunghe ore al sole nelle ore più calde, meglio proteggersi con un adeguato fattore di protezione.

Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano socio del Sicpre, la Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica parla chiaro, il 70 per cento dell’ invecchiamento della pelle dipende dal sole, già con il ritorno alla vita di sempre, compaiono pigmentazioni, macchie, ma anche piccole rughe. Per rimediare è necessario usare regolarmente una buona crema idratante.

Da oggi esiste una nuova tecnica chiamata laser frazionato, a metà strada tra chirurgia e medicina estetica, in una sola seduta si cancellano tutti i brutti segni del sole ed i primi segni d’ invecchiamento. Il laser frazionato è una tecnica mini-invasiva ambulatoriale che utilizza una crema anestetica. La tecnica ideale per il photoaging: diminuiscono le macchie, aumenta texture e luminosità e spariscono le piccole rughe; stimolando la produzione di collagene aumenta anche la tonicità della pelle.

Il trattamento laser frazionato dura circa un’ora e mezza, in grado di cancellare dal volto i segni dello stress, di un’ alimentazione non corretta, del fumo e persino dell’ inquinamento. La convalescenza è di 4-5 giorni, durante i quali la pelle si squama in modo importante. Dopo 10 giorni si ottiene il risultato ottimale, che dura per i tre anni successivi: studi clinici hanno infatti dimostrato che la sintesi di elastina e collagene continua per circa 8 mesi. La tecnica si basa su un sistema di scansione che permette di creare una lesione sulla cute; con lo scanner il raggio laser viene distribuito in modo frazionale senza danneggiare la pelle, ma al contrario, stimolandone la rigenerazione.

Una sola seduta di laser frazionato elimina le rughe sottili, macchie della pelle, fibromi cutanei e dei segni dell’ acne. Il costo della seduta di laser frazionato va dai 500 ai 1200 euro, a secondo della zona da trattare e dalla profondità dell’ intervento. Per prevenire infezioni è obbligatoria la terapia antibiotica ed è necessario usare la crema solare quando ci si espone al sole. Il trattamento deve essere eseguito da medici esperti per evitare l’ insorgere di complicazioni.

Patrizia Gilardino Iscritta all’ Ordine dei Medici di Milano dal 1989,esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano.

www.gilardinochirurgiaestetica.eu

Commenti (2)

  1. Ciao a tutti
    ho sempre avuto la mania di rimanere il sole più forte le ore per ottenere un colorito invidiabile, ma ora devo pagarne le conseguenze!!
    Mi sono apparse sul viso macchioline più scure e la pelle ha perso parte della sua tonicità.
    Sarei interessata ad effettuare il laser fraxel, qualcuno saprebbe consigliarmi?
    grazie

  2. io sono + furbo e non prendo il sole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>