La spiaggia di Chiaia di Luna a Ponza sarà salvata dalla barriera frangiflutti

di Mariella 1

La spiaggia di Chiaia di Luna a Ponza sarà salvata dalla barriera frangiflutti
Chiaia di Luna è ingabbiata da una lunga e pesante rete metallica, è la più bella spiaggia di Ponza, una delle meraviglie del Mediterraneo.
Monitorata minuto per minuto da congegni elettronici, la pesante rete imbriglia tutta la lunga e bianca falesia rocciosa che, alta cento metri, incornicia il golfo naturale; non si sa mai dovesse cadere un masso, anni fa ci era scappato il morto e ai turisti era stato vietato l’ accesso alla spiaggia di Chiaia di Luna che è il simbolo di Ponza. Ora l’ accesso è concesso ma la spiaggia è monitorata.
L’ unico modo per salvare Chiaia di Luna è però la barriera frangiflutti: rimpolpare ogni anno l’ arenile di Chiaia di Luna, fatto di piccoli sassi e ciottoli, è fatica sprecata perchè la prima mareggiata porta via tutto e la spiaggia si riduce sempre più a ridosso del muro della falesia da cui ogni tanto cadono sassi. La barriera frangiflutti è un argomento di cui si favoleggia da decenni, e speriamo che la favola si avveri e salvi la bella spiaggia di Ponza.

Commenti (1)

  1. E’ il posto dove circa 30 anni fa ho imparato a “tenermi a galla” con le pinne. Arrivati alla baia avevamo ancorato la barca e non sapendo nuotare ho dovuto per forza “arrangiarmi” per arrivare alla spiaggia. Un’atmosfera ed un paesaggio surreale. Davvero un posto splendido, conservo dei ricordi indelebili nella mia mente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>